Cbf in A1, la gioia arancione
Balducci: «Indescrivibile»
Paolella: «Resterà sempre nel cuore»

VOLLEY - L'amministratore delegato del club di Macerata: «Questo obiettivo è stato importante, si raggiunge con persone fantastiche che ti vengono dietro, dalla squadra ai tifosi». Il presidente: «L’impegno sarà ancora maggiore ma siamo fiduciosi perché siamo arrivati qui programmando un passo alla volta e lo stesso faremo l’anno prossimo». Fabio Luna presidente regionale del Coni: «Dopo tanti problemi che abbiamo vissuto c’è voglia di stare assieme ed esultare come oggi. Lo merita questa società e la città»
- caricamento letture

CBF_Volley_FF-22-650x434

di Mauro Giustozzi (Foto di Fabio Falcioni)

Ha corso dall’inizio alla fine sotto le tribune per incitare tutto il palazzetto a sostenere la sua squadra ed alla fine è come se avesse lui giocato una partita assieme alle sue ragazze. Massimiliano Balducci amministratore delegato del club arancione non sta nella pelle per la gioia della vittoria e dell’approdo in A1 della sua Cbf Balducci Helvia Recina.

CBF_Volley_FF-6-650x434«Una gioia indescrivibile, per il risultato e per tutta questa gente che è felice assieme a noi stasera. Vedere un palazzetto così pieno, vestiti tutto di arancione è stata una soddisfazione dico quasi pari alla vittoria in campo ed al successo del campionato. L’abbiamo accarezzato a lungo questo giorno ed oggi è diventato una splendida realtà al termine di una partita tiratissima, lunga, difficile, complimenti a Mondovì vanno fatti. Io sento tanto la partita e si è visto nel mio stare sempre in movimento ed incitare sia la squadra che i nostri tifosi. Arrivare a questo obiettivo è stato importante, che si raggiunge quando c’è questo clima così, queste persone fantastiche che ti vengono dietro, dalla squadra ai tifosi».

CBF_Volley_FF-21-650x434

La squadra con la coppa

Tra i tanti tifosi vip presenti al Banca Macerata Forum anche Fabio Luna presidente regionale del Coni che ha partecipato alla cerimonia di premiazione della squadra che approda in serie A1 dopo aver vinto il torneo di A2. «E’ un risultato importante che va al di là del lato agonistico – afferma Luna – dopo anni vissuti in maniera difficile questi successi sono tanto importanti il mondo dello sport aveva bisogno di risultati come questi per dare entusiasmo anche al di fuori dell’ambiente sportivo. Queste vittorie fanno bene all’intera città alla regione al nostro Paese: ho visto tanti tifosi sulle tribune che avevano qualcosa in più rispetto al passato. Troppi problemi abbiamo vissuto ed ora c’è voglia di stare assieme ed esultare come stasera. Lo merita questa società e la città di Macerata. Dopo lo scudetto della Lube arriva questa promozione meritata in serie A1, il volley è la seconda disciplina per numero di iscritti nelle Marche dopo il calcio. Ma non è sempre detto che con questi numeri importanti vengano poi i risultati e le vittorie. Per arrivare a questo ci vuole tanta organizzazione e la Cbf Balducci ha dimostrato di averne».

CBF_Volley_FF-16-650x434

Massimiliano Balducci

Non sta nella pelle il presidente della Cbf Balducci, Pietro Paolella, per questo risultato storico raggiunto a seguito di una programmazione costante nel corso degli anni che ha portato a questo traguardo. «Vittoria sofferta, ma per questo ancor più bella – afferma Paolella – quella sul campo ma direi anche quella sugli spalti. E’ stato bellissimo vedere il palazzetto diventare una uniforme macchia arancione che ha sospinto le ragazze verso l’impresa. Resterà per sempre nel mio cuore questa serata. Ora inizia un altro percorso ma questo è stato bellissimo. Ci attende la serie A1 e l’impegno sarà ancora maggiore ma siamo fiduciosi perché siamo arrivati qui programmando un passo alla volta e lo stesso faremo l’anno prossimo.

CBF_Volley_FF-18-650x434Abbiamo le carte in regola per restare in A1 dopo averla raggiunta, ci sono altri sponsor pronti a darci una mano e sono fiducioso. Ora ci godiamo questo successo, una giornata ancora e poi da lunedì ci rimettiamo al lavoro per il prossimo anno. Dopo 41 anni Macerata ritrova una squadra femminile di volley in A1: era il mio obiettivo perché davvero quaranta anni sono stati troppi e questo momento lo abbiamo atteso troppo a lungo per cui adesso ce lo godiamo alla grande».

Festeggia anche l’assessore allo Sport Riccardo Sacchi al palazzetto insieme al sindaco Sandro Parcaroli. Su Facebook ha scritto: «Grande festa al Fontescodella. La Cbf Balducci Hr Volley conquista la serie A1 battendo Mondovì al tie break. Complimenti alle ragazze in campo, alla dirigenza e a tutti coloro che hanno reso possibile questa impresa sportiva». «Stellari le ragazza della Cfb Balducci» ha scritto invece l’assessore Andrea Marchiori, anche lui al palazzetto.

Cbf Balducci, grandiose ragazze! Macerata ritrova la serie A1 (Foto)

CBF_Volley_FF-22-650x434

CBF_Volley_FF-14-650x434

CBF_Volley_FF-13-650x434

CBF_Volley_FF-10-650x434

CBF_Volley_FF-17-650x434

 

CBF_Volley_FF-19-650x434

CBF_Volley_FF-1-650x434

CBF_Volley_FF-2-650x434

CBF_Volley_FF-3-650x434

CBF_Volley_FF-4-650x434

CBF_Volley_FF-8-650x434

CBF_Volley_FF-9-650x434

CBF_Volley_FF-12-650x434

CBF_Volley_FF-20-650x434

 

CBF_Volley_FF-15-650x434

 

cbf-balducci-festa5-650x433

cbf-balducci-festa

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =