Cgil Macerata in lutto,
addio a Giampaolo Cingolani

LORO PICENO - Stroncato da una malattia, aveva 62 anni. Ex segretario provinciale della Flc, ha caratterizzato il suo mandato con le battaglie in difesa della scuola e dell’università pubblica. Il ricordo del sindaco Robertino Paoloni
- caricamento letture
giampaolo-cingolani

Giampaolo Cingolani

Lutto nella Cgil di Macerata, si è spento nella notte all’ospedale di Torrette Giampaolo Cingolani, 62 anni di Loro Piceno. Sindacalista di lungo corso, da sempre impegnato nel mondo della scuola, da tempo lottava contro una malattia. «Dopo una lunga esperienza nel settore scolastico, inizia la sua militanza nella Cgil, proveniendo dall’istituto tecnico Agrario di Macerata – si legge in una nota -. Ha svolto diversi incarichi di dirigente nella Flc, sua categoria di provenienza, dove ha ricoperto anche il ruolo di segretario generale provinciale, caratterizzando il suo mandato con le battaglie in difesa della scuola e dell’università pubblica in anni molto difficili per il settore. Dal 2006 al 2010 è stato inoltre componente della segreteria Cgil di Macerata, portando sempre il suo prezioso contributo nella direzione dell’organizzazione. Giampaolo è stato un sindacalista generoso e sempre disponibile con tutti, attento alle esigenze dei più deboli, non ha mai fatto mancare il suo impegno per migliorare le condizioni dei lavoratori e delle lavoratrici, anche negli ultimi anni difficili dopo la comparsa della malattia. Tutta la Cgil di Macerata si stringe intorno alla sua famiglia e ai suoi cari in questo momento così doloroso».

«Persona solare e di grande cultura, organizzava magnifiche passeggiate durante la festa al Varco, raccontandoci la natura e le peculiarità delle erbe spontanee – ricorda il sindaco di Loro Piceno, Robertino Paoloni -. Grandissimo sportivo, aveva giocato per anni a calcio con la Lorese. La notizia della sua morte ha toccato profondamente la nostra comunità, era conosciuto e benvoluto da tutti e ci stringiamo attorno al dolore dei familiari in questo momento così difficile». Giampaolo Cingolani lascia la moglie Simonetta, i figli Giovanni Emilio e Pier Giuseppe, la sorella Cinzia e il fratello Manlio. La camera ardente è stata allestita nella chiesa del cimitero di Loro Piceno, il funerale si svolgerà domani alle 16 nella chiesa di Santa Maria.

(Ma. Cen.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X