Sette fucili in casa,
nei guai un 48enne

POLLENZA - L'uomo aveva ereditato le armi dal padre, ma non le aveva denunciate
- caricamento letture
carabinieri-sequestro-fucili

Le armi sequestrate all’uomo

 

Sette fucili da caccia detenuti irregolarmente: nei guai un 48enne. E’ successo a Pollenza durante un controllo dei carabinieri. L’uomo aveva ereditato le armi dal padre, morto qualche anno fa. Ma non aveva mai denunciato di averli ricevuti in eredità, in più gli era anche scaduto il porto d’armi. Per questo i fucili sono stati sequestrati e l’uomo è stato denunciato per detenzione abusiva di armi. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X