Bodybuilder da 42 anni, Calcabrini:
«Ho formato decine di campioni,
una di loro mi ha fatto un bel regalo»

SPORT - Istruttore nella palestra “Sole Acciaio” di Morrovalle da lui fondata, è l'allenatore di Martina Pelatelli che l'11 luglio, giorno del suo compleanno, ha vinto i mondiali
- caricamento letture
CLA-EUROPEI

Claudio Calcabrini, primo classificato ai campionati europei

di Sabrina Amichetti

L’11 luglio la bodybuilder Martina Pelatelli, di San Severino, ha vinto i mondiali a Perugia: una grande soddisfazione per l’allenatore Claudio Calcabrini (nel giorno del suo 64esimo compleanno), istruttore nella palestra “Sole Acciaio” di Morrovalle, da lui fondata. Una vittoria che per Claudio, inoltre, rappresenta un ulteriore tassello che si aggiunge alle decine di ragazzi e ragazze che si sono allenate in questi anni nella sua palestra e che hanno ottenuto grandiosi risultati, a livello non solo locale e nazionale.

CLA-MONDIALI

Claudio, terzo classificato ai campionati mondiali

Quando è nata la sua passione per il bodybuilding?
«In realtà all’inizio praticavo delle discipline orientali, come il judo e il karate. Poi con gli impegni di lavoro era impossibile rispettare gli orari di questi sport, i quali seguono uno schema molto rigido. Così ho preferito la palestra, che è senza orari, e ormai da 42 anni pratico il bodybuilding».

Quali sono le sue più grandi soddisfazioni?
«Il bodybuilding mi ha portato ad ottenere dei grandi risultati: dal 1994 ho vinto tre titoli italiani e un assoluto di tutte le categorie, nel 1998 ho anche vinto gli Europei e nel 2007 sono arrivato terzo ai mondiali in Russia. Ma in realtà il mio sogno è sempre stato quello di aprire una mia palestra, piuttosto che di portare avanti una carriera. Così, 33 anni fa, ho aperto questa attività a Morrovalle, dove vivo da quando ne ho 15. Inizialmente si trovava in centro, mentre ora è stata spostata a Borgo Pintura».

Diversi suoi allievi hanno ottenuto dei risultati importanti, cosa significa questo per lei?
«In tutti questi anni ho preparato circa 64 ragazzi, provenienti da tutto il territorio, come San Severino, Corridonia, Serravalle. E tutti hanno vinto qualcosa, ad esempio arrivando terzi e quarti agli europei e ai mondiali. Proprio nel 2015 e poi nel 2016 un ragazzo ha vinto ai mondiali. Mentre recentemente, tra l’altro l’11 luglio che è il giorno del mio compleanno, Martina Pelatelli di San Severino ha vinto i mondiali. Queste per me sono le soddisfazioni più grandi, non mi è mai importato dei soldi, ma di insegnare e trasmettere ai miei allievi questa passione. Tanto che ora sto facendo un libro dove raccolgo foto e commenti di tutte le persone che ho incontrato e allenato durante la mia carriera».

maura_pelatelli-1-488x650

maura_pelatelli-2-650x488

Maura Pelatelli

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X