Confindustria, Grimaldi presidente:
mandato fino al 2025

PRESIDENTE pro tempore dopo le dimissioni di Domenico Guzzini, l'architetto è stato scelto dalla Giunta. Ha vinto la concorrenza di Marco Ragni (Fatar), che sarà vice insieme a Giovanni Faggiolati, Federico Maccari e Matteo Piervincenzi
- caricamento letture

 

sauro-grimaldi

Sauro Grimaldi

 

L’architetto Sauro Grimaldi, della Grimaldi Costruzioni di Matelica, è stato designato al vertice di Confindustria Macerata per il mandato 2021-2025. È il risultato del voto telematico espresso dalla Giunta. La commissione di designazione di Confindustria Macerata, composta da tre past president (Stefano Clementoni, Oliviero Rotini e Gianluca Pesarini), nella relazione ha certificato l’espressione di due candidature, Sauro Grimaldi e Marco Ragni (Fatar), segno di una grande partecipazione e impegno da parte della base associativa. Grimaldi aveva assunto la presidenza pro tempore nel dicembre scorso in seguito delle dimissioni dell’ex numero uno Domenico Guzzini per una frase choc sul Covid. (leggi l’articolo). «Nell’interesse primario di Confindustria Macerata e del territorio – si legge nella nota -, gli industriali hanno ancora una volta dimostrato grande senso di responsabilità e di unione di indirizzi, trovando una perfetta intesa scegliendo nella persona di Grimaldi il candidato alla presidenza e nella sua squadra di vice presidenti: Marco Ragni (della Fatar srl, presidente della sezione strumenti musicali), Giovanni Faggiolati (della Faggiolati Pumps spa, presidente della sezione metalmeccanici), Federico Maccari (della Entroterra spa, presidente della sezione agroalimentare) e Matteo Piervincenzi (della Lepi srl, presidente della sezione calzature)». Le linee di indirizzo del programma del candidato designato toccano punti importanti per il rilancio dell’impresa e del territorio, in questo momento complesso determinato dal post Covid-19 (che vanno dalla liquidità alle aziende alla nuova programmazione dei fondi comunitari 2021-2027, dalla ricostruzione post sisma alla semplificazione amministrativa, dal digitale all’economia circolare, dal sostegno dei settori manufatturieri in crisi alle priorità infrastrutturali della Provincia), «Grimaldi ha sottolineato quanto sia importante la partecipazione di tutti, l’ascolto della base associativa, la condivisione, il confronto per affrontare le nuove sfide e raggiungere traguardi comuni», conclude la nota. Il prossimo appuntamento sarà lunedì 26 luglio, quando nell’assemblea privata si procederà all’elezione del presidente ed al rinnovo degli organi direttivi.

Confindustria, presidenza pro tempore Sauro Grimaldi alla guida dopo le dimissioni di Guzzini



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X