Brumotti strappa promesse al sindaco
e bacchetta un ufficiale giudiziario
«Felice abbiate puntato sullo sport»

CIVITANOVA - Il biker ricevuto in Comune ha "strigliato" un uomo che aveva parcheggiato su un posteggio disabili. Ha chiesto controlli su questi parcheggi e massima cura per le piste ciclabili. E sulla regione: «Non la conoscevo, qui c'è tutto»
- caricamento letture

 

vittorio-brumotti-in-comune-con-ciarapica-civitanova-FDM-3-650x433

Il sindaco Fabrizio Ciarapica con Vittorio Brumotti questa mattina in comune

 

di Laura Boccanera (Foto di Federico De Marco)

Non solo evoluzioni spericolate sugli scogli o in cima a Porta Marina, Vittorio Brumotti porta a Civitanova anche il suo bagaglio “etico”. Tanto che appena arrivato sotto a Palazzo Sforza “striglia” un ufficiale giudiziario che aveva lasciato l’auto sul parcheggio per disabili. Al suo ultimo giorno di riprese Vittorio Brumotti, testimonial del video promo per Civitanova è stato ricevuto dal sindaco a Palazzo Sforza.

vittorio-brumotti-in-comune-con-ciarapica-civitanova-FDM-1-650x433Ed è riuscito anche a strappare la promessa di piste ciclabili ben mantenute e di controlli per chi occupa i posti per disabili. Insomma il 100% Brumotti che significa non solo bici, tatuaggi e “a bombazza”, ma anche il carico di impegni e doveri per rendere la città più sicura e vivibile. Curioso e loquace ha intrattenuto il sindaco raccontando questa esperienza e alcuni aneddoti. Uno arriva proprio da porta Marina a Civitanova Alta: «ho salvato una vostra concittadina, mentre eravamo su uno dei mattoni dei merli si è staccato, poteva colpire un cittadino, l’ho tolto e appoggiato a terra». E poi continua a raccontare di quanto sia stato colpito dalle Marche, regione che non conosceva: «sono ligure – dice – ero abituato a fare la costa adriatica, ma mi fermavo al massimo a Senigallia, qui ho scoperto che è come una Riccione o una Milano Marittima d’estate.

vittorio-brumotti-2-325x374Mi hanno pure raccontato che c’è un paesino che ha la più alta percentuale di Ferrari, ma è vero? Avete davvero tutto per diventare la seconda Toscana. Mi fa piacere che abbiate puntato sullo sport e sul ciclismo per promuovere il turismo perché questo porta con sé una serie di valori come la cura dell’entroterra, la scoperta di sentieri e percorsi meno frequentati, sono seguito da una fitta rete di ciclisti e se aiuterà a conoscere questa zona ne sono felice». Racconta poi anche della scoperta del “rosso” di Fontezoppa e dell’aneddoto legato alla sua fidanzata Annachiara Zoppas: «loro si chiamano Fontezoppa e fanno vini, la mia fidanzata e mio suocero Zoppas e producono acqua minerale». Infine le promesse strappate al sindaco Fabrizio Ciarapica, con un arrivederci al 15 settembre quando Brumotti tornerà ospite della seconda edizione civitanovese dell’International motor days.

Brumotti è “Vitamina Mare” (Video) «Marche perfette per lo slow tourism, diventeranno la nuova Toscana»

Ciak, si gira: ecco Brumotti per il videoclip dell’estate

vittorio-brumotti-in-comune-con-ciarapica-civitanova-FDM-2-650x434

 

vittorio-brumotti-1-e1620303875703-493x650



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X