«Hanno gettato un cassonetto dalle mura
Gruppo di adolescenti ci dà il tormento»

MACERATA - E' successo questo pomeriggio all'altezza dei bagni pubblici di via Berardi, in un momento in cui fortunatamente non passava nessuno. I residenti esasperati: «E' un anno che va avanti così. Si radunano in quel punto tutti i pomeriggi. Andremo dal sindaco e sporgeremo anche querela»
- caricamento letture
cassonetto

Il cassonetto gettato dalle mura e finito in strada

 

«Oggi abbiamo toccato il fondo e sfiorato la tragedia». Inizia così la segnalazione di alcuni residenti del centro storico di Macerata che oggi hanno assistito a una scena molto preoccupante: un gruppo di ragazzini ha preso un cassonetto dell’umido da via Berardi e l’ha gettato dalle mura. «Un signore stava passando là sotto e l’ha visto volare in mezzo alla strada. Per fortuna non passava nessuno».

Una situazione che non inizia oggi. «Ci danno il tormento da un anno e si radunano in quel punto tutti i pomeriggi. Andremo dal sindaco e sporgeremo anche querela», spiegano i residenti che vogliono restare anonimi perché «sono pericolosi e vendicativi. Più volte ci sono stati danni alle macchine. Questa comitiva di ragazzini ogni giorno si raduna ai bagni pubblici di via Berardi. Tutti minorenni e senza mascherine con schiamazzi, atti vandalici, bevono alcolici, fanno la pipì sulla fontanella e salgono con i piedi sulle auto. Un’ora fa hanno preso un bidone dell’umido, l’hanno spostato e senza nemmeno guardare sotto l’hanno buttato per le mura. Per fortuna non passava nessuno. Abbiamo chiamato la municipale due volte ma avevano da fare e stasera non potevano intervenire. Poi abbiamo chiamato i carabinieri. Adesso è arrivata la polizia insieme ai vigili urbani, hanno anche spostato il bidone dato che era finito in strada». E la comitiva intanto «si era spostata – spiegano – Erano in 17 e sono andati in Galleria del commercio dove hanno fatto altri danni e divelto i paletti». I residenti chiederanno quasi certamente al sindaco di posizionare una videocamera di sorveglianza nella zona. 

(Redazione Cm)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X