Marco Cecchetti si aggiudica due locali:
a lui il bando per ex Venanzetti e Maracuja

MACERATA - Il commento a caldo del 40enne maceratese: «La mia gestione del Terminal va verso la conclusione e ci stavamo guardando intorno. Non pensavo di riuscire a prenderli entrambi». I locali sono della Provincia
- caricamento letture
marco_cecchetti-e1566572843137-325x227

Marco Cecchetti

 

di Luca Patrassi

«Su uno magari ci speravamo, ma tutti e due non ci pensavamo nemmeno»: è ancora felice ed incredulo Marco Cecchetti diverse ore dopo l’aggiudicazione del bando che la Provincia aveva indetto per la concessione di quattro unità immobiliari a Macerata  e tra queste i locali dello storico bar ex Venanzetti di via Gramsci e dell’ex Maracuja di piazza Vittorio Veneto. Ci sono state diverse offerte per i due locali appena citati e zero richieste invece per i negozi di Galleria Scipione, quella di Palazzo degli Studi, nel particolare i locali già sede di un negozio di fotografia e di una pizzeria.
Venanzetti_Bancone_1-325x244

L’ex Venanzetti durante i lavori di rimozione del bancone

Questa mattina nei locali del palazzo degli Studi, nella sala Angelo Giovannetti, c’è stata l’aggiudicazione provvisoria: ora i funzionari della Provincia dovranno verificare la rispondenza a quanto richiesto nel bando per poi procedere alla aggiudicazione definitiva. Dovrebbe essere una formalità, intanto Marco Cecchetti alcune anticipazioni le offre a chi gli chiede i particolari dell’operazione: «La mia gestione del Terminal, per una serie di motivi che in futuro renderò noti, va verso la conclusione, una storia che stava andando appunto al termine e per questo con alcuni amici ci stavamo guardando intorno alla ricerca di alcuni locali per sviluppare l’idea che avevo in testa. Abbiamo visto il bando della Provincia per l’ex Maracuja e per l’ex Venanzetti ed allora ci siamo detti: perché non provarci? Appunto, in cuor nostro speravamo di prenderne uno, due sembrava impossibile ma è successo…Ora aspettiamo l’aggiudicazione definitiva ed inizieremo a muoverci per realizzare i nostri progetti». Riprenderete quanto finora visto e sentito al Terminal, una rivisitazione di quell’esperienza? «L’unico cosa che per ora posso dire è che sarà un bistròt rivisitato, dove la cultura avrà lo spazio che merita. Per ora questo, più in là entreremo nei dettagli con la squadra che mi affianca». A proposito, sarà lo staff con il quale ha finora lavorato? «Posso anticipare che ci sono delle new entry». Le voci già corrono, ma Cecchetti sul punto non si sbilancia, almeno per ora.

Locali-chiusi-per-feriebar-Maracuja-foto-MS-11-650x432

L’ex bar Marcauja

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X