«Contributo a famiglie bisognose
per pagare la retta dell’asilo nido»

LA PROPOSTA del gruppo consiliare Mogliano 313 all'amministrazione comunale in vista della cerimonia di “Benvenuto per i nuovi nati nel 2020” che sarà celebrata sabato nella sala consiliare
- caricamento letture
marco-petrelli1-325x183

Marco Petrelli

 

Un contributo alle famiglie bisognose per pagare le rette dell’asilo nido. E’ la proposta che arriva dal gruppo consiliare Mogliano 313 rappresentato da Marco Petrelli Marco e Nardi Corrado e dall’omonima associazione all’amministrazione comuale, in occasione della cerimonia di “Benvenuto per i nuovi nati nel 2020” che sarà celebrata sabato nella sala consiliare. Tutto parte dal fatto che il Comune a giugno dell’anno scorso ha avviato l’iter per affittare i locali dell’asilo nido. «Con questa scelta – dice Mogliano 313 – da quest’anno il comune di Mogliano si fa solo affittuario dello spazio, non avendo più alcuna responsabilità nella gestione del servizio per l’infanzia, che viene totalmente delegato al gestore. Il costo dell’affitto pertanto, gravando come onere aggiuntivo sulle spalle del gestore, viene ribaltato sulle famiglie con bambini in età pre-scolare. Ciò ha comportato un incremento delle rette dell’asilo nido ed alcune famiglie sono state costrette a rivolgersi a servizi erogati in altri comuni, con comprensibili disagi per le stesse. Crediamo fermamente che i piccoli paesi dell’entroterra come Mogliano – continuano i consiglieri – che soffrono lo spopolamento e il calo demografico, debbano tutelare e supportare le famiglie con figli piccoli e le scelte dell’amministrazione, fino ad ora, concretamente si sono dimostrate di segno opposto. Bene festeggiare i nuovi bambini nati, ma occorre dare un segno tangibile di sostegno e vicinanza alle famiglie. Per questo il 20 gennaio, abbiamo inviato una proposta alla giunta affinché venga erogato un contributo, anche in base all’Isee, alle famiglie che necessitano del servizio per la prima infanzia, rendendoci disponibili ad una collaborazione nel merito. Viva i neonati, viva le loro famiglie, vero segno di speranza per il futuro».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X