Aggredisce un tossico per il metadone,
rintracciato e denunciato 35enne

CIVITANOVA - L'uomo, anche lui seguito dal Sert, è accusato di aver colpito con calci, pugni e una bottigliata in testa un 25enne: dovrà rispondere di rapina aggravata
- caricamento letture

controlli-polizia-commissariato-archivio-arkiv-civitanova-notte-FDM-2-325x217

 

Aggredisce e colpisce con una bottigliata un tossicodipendente per il metadone, individuato e denunciato 35enne. Alcuni giorni fa a Civitanova un 25enne di origini gambiane, tossicodipendente seguito dal locale Sert, è stato aggredito con calci e pugni nonché colpito in testa con una bottiglia da un uomo che voleva rubargli una bottiglietta di metadone. Il 25enne era riuscito a fuggire e a contattare il 113. Nel giro di pochi minuti, il giovane è stato raggiunto da una Volante, con gli agenti che dopo aver soccorso la vittima, hanno avviato i primi accertamenti per cercare di risalire al responsabile. A seguito di serrate indagini condotte dai poliziotti del commissariato di Civitanova diretto dal commissario capo Fabio Mazza, i sospetti degli investigatori si sono concentrati su un 35enne di origini nigeriane, anch’esso tossicodipendente seguito dal Sert. L’uomo, anche attraverso pedinamenti e appostamenti, è stato rintracciato in città e denunciato per tentata rapina aggravata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X