«E’ stato un omicidio,
verifichiamo la versione dei familiari»
Rosina potrebbe essere stata soffocata

DELITTO A MONTECASSIANO - Il procuratore Giovanni Giorgio conferma la morte violenta. Figlia, marito e nipote della 78enne parlano di una rapina in casa. Da questa notte si trovano in caserma
- caricamento letture

 

Montecassiano_Omicidio_FF-7-650x433

I carabinieri controllano l’auto della famiglia Orazi. Nella foto, col piumino chiaro, la figlia della 78enne, Arianna

 

«Si tratta di un omicidio, stiamo facendo le verifiche del caso per ricostruire quello che è accaduto. È previsto che oggi pomeriggio il medico legale Roberto Scendoni effettui un ulteriore accertamento. Il cadavere al momento si trova all’obitorio di Macerata».

Montecassiano_Omicidio_FF-10-325x217Così il procuratore Giovanni Giorgio che sta seguendo le indagini sulla morte di Rosina Carsetti, la donna di 78 anni trovata morta all’interno della sua casa a Montecassiano intorno alle 20 di ieri sera. Secondo i familiari in casa era entrato un rapinatore che ha legato la figlia della donna, Arianna Orazi, il marito di Rosina, Enrico Orazi. Entrambi, sempre secondo il loro racconto, sono stati poi liberati dal nipote che rincasava. Una versione che è al vaglio degli inquirenti, «hanno parlato di una rapina e stiamo verificando tutti i dettagli» spiega il procuratore Giorgio che coordina le indagini insieme al sostituto Vincenzo Carusi, il magistrato di turno che questa notte ha raggiunto la villetta di via Pertini, dove Rosina è stata uccisa, per svolgere un sopralluogo. Presente anche il medico legale Roberto Scendoni. Sul corpo della donna non c’erano segni evidenti di violenza, cosa che in un primo momento ha fatto pensare potesse essere stata stroncata da un malore. L’ipotesi che sta emergendo dalle indagini è che Rosina, che tutti chiamavano Rosy, sia stata soffocata. Ma solo l’autopsia potrà fare chiarezza su questo punto.

(Gian. Gin.)

(foto di Fabio Falcioni)

I familiari di Rosina portati in caserma «Enea ci ha liberati quando è tornato, in casa sparito diverso denaro»

Giallo sulla morte di Rosina, il pm: «Nessuna pista esclusa»

Anziana morta in casa Rapina con giallo alla Vigilia

indagini-montecassiano-2-650x433

Il medico legale Roberto Scendoni

 

indagini-montecassiano-8-1-650x487

A sinistra il pm Vincenzo Carusi

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X