Esplosione in un laboratorio,
ferito titolare di un’azienda:
«Era a terra e non si muoveva»

MORROVALLE - L'uomo stava facendo delle saldature quando è avvenuto lo scoppio. E' stato soccorso dal proprietario di una ditta vicina: «Dopo il boato sono corso a vedere e l'ho trovato a terra privo di sensi, ho subito chiamato i soccorsi»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
esplosione

L’esplosione a Morrovalle

 

di Laura Boccanera

Esplosione all’interno del laboratorio di una piccola azienda di Morrovalle, ferito il titolare: è stato trasportato in ospedale dopo essere stato investito dallo scoppio e ha riportato un trauma cranico. L’incidente è successo intorno alle 18,10. Immediati i soccorsi sul posto da parte di 118, vigili del fuoco e carabinieri. Il ferito è stato portato in ospedale con un trauma cranico.

esplosione-morrovalle-2-650x430

Un vigile del fuoco all’interno dell’azienda controlla il fusto esploso (Foto Federico De Marco)

«Ho sentito un boato, uno scoppio spaventoso e sono uscito a vedere. Un uomo era a terra, non si muoveva, aveva ferite alla testa, sembrava morto. Ho chiamato subito i soccorsi. E’ stato terribile». Racconta così quanto accaduto oggi nel tardo pomeriggio a Morrovalle un testimone che lavora in via Adige, a due passi da dove si è verificata l’esplosione in una ditta di lavorazione ferro, quella di Gianni Ascani, che si trova sotto un appartamento. All’interno c’era proprio lui, il titolare, intento in una lavorazione (pare stesse effettuando una saldatura) quando un boato ha scosso l’aria. Un’esplosione, provocata da un fusto vuoto ma che conteneva vapori di solventi (sul posto sono arrivati i carabinieri e la squadra del servizio prevenzione dell’Asur), ha ferito il fabbro e lo ha spinto fuori. L’uomo è rimasto colpito al volto e alla testa e chi dopo quel terribile boato è uscito per vedere cosa fosse successo lo ha trovato a terra privo di sensi. Immediatamente è arrivato il 118 e l’ambulanza della Croce verde di Montecosaro e Morrovalle che hanno dapprima verificato le condizioni dell’uomo. Aveva solo perso i sensi e all’arrivo dei medici si è ripreso seppur sotto choc. Ha numerose ferite al volto e al cranio. L’uomo è stato immediatamente trasferito e trasportato all’ospedale di Civitanova in codice rosso dove verrà sottoposto ai primi accertamenti. Non si esclude poi che possa essere ulteriormente trasferito all’ospedale Torrette di Ancona. Tutta l’area è stata transennata dai vigili del fuoco arrivati sul posto per accertare l’origine dell’esplosione e scongiurare ulteriori pericoli per l’incolumità dei residenti e di coloro che lavorano nella zona. Nell’esplosione non sono rimaste coinvolte altre persone.

(Ultimo aggiornamento alle 19,40)

esplosione-morrovalle-1-650x472

(Foto Federico De Marco)

esplosione-morrovalle-5-650x434

La maschera per saldature usata dal titolare al momento dell’incidente. E’ stata ritrovata a diversi metri di distanza dal laboratorio (Foto Federico De Marco)

esplosione-morrovalle-7-650x434

(Foto Federico De Marco)

esplosione-morrovalle-4-650x455

(Foto Federico De Marco)

esplosione-morrovalle-3-650x434

(Foto Federico De Marco)

esplosione-morrovalle-1-650x434

(Foto Federico De Marco)

esplosione-morrovalle-e1606326953588-650x444



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X