Ingerisce marijuana:
bimba di 9 mesi in Rianimazione

ANCONA - La piccola è stata trasportata al pronto soccorso del "Salesi" dalla mamma. I primi accertamenti hanno rilevato la presenza di cannabinoidi. E' grave, ma non è in pericolo di vita
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

118-325x244

Ambulanze al Salesi (foto d’archivio)

 

di Alberto Bignami

Si trova ricoverata nel reparto di Rianimazione del Salesi, ad Ancona, dopo aver ingerito della marijuana che, stando alle prime indiscrezioni, avrebbe trovato in casa. La neonata, di appena 9 mesi, è in gravi condizioni ma, per fortuna, è scongiurato il pericolo di vita.
Il ricovero nella struttura di via Corridoni è avvenuto martedì sera quando la mamma, insieme alla piccola, è partita in auto dall’abitazione di una città della Valmusone dove vive, e si è presentata poco dopo le 20 all’ospedale pediatrico riferendo che la figlia aveva rigurgitato più volte e apparentemente senza alcun preciso motivo. Dai successivi esami medici si è poi appurato che la bimba aveva ingerito sostanza stupefacente.  Come da prassi in questi casi, l’ospedale ha dovuto avvisare la procura che porterà avanti le indagini tramite le forze dell’ordine le quali avranno il compito di ricostruire tutta la vicenda e capire con esattezza come siano andati i fatti.
La neonata è tuttora monitorata dal personale medico e infermieristico dell’ospedale pediatrico e le sue condizioni sono stabili. Le cure mediche prestate con immediatezza hanno dunque evitato che le condizioni della bimba di 9 mesi potessero arrivare al punto da poter figurare conseguenze anche tragiche.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X