Furto al cimitero, Marchiori:
«Il responsabile riporti il vaso
con un biglietto di scuse»

MACERATA - L'assessore condanna fermamente il gesto e annuncia provvedimenti tecnici per scongiurare episodi simili
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

GiuntaParcaroli_Marchiori_FF-8-325x217

Andrea Marchiori

 

«Ho letto con interesse e con altrettanto dispiacere il messaggio. Provo ribrezzo al pensiero che qualcuno possa commettere un gesto così sgradevole in un cimitero. Da pochi giorni ho avuto la delega anche al civico Cimitero ed ho effettuato un sopralluogo con il dirigente, gli impiegati ed il custode per verificarne le condizioni e studiare assieme gli interventi da effettuare». E’ l’assessore Andrea Marchiori a rispondere alla lettrice Valentina Nigro, che aveva richiesto provvedimenti visti i frequenti furti al cimitero di Macerata (leggi l’articolo). «Considero il cimitero oltre che un luogo sacro e di culto, anche un pezzo di casa in cui riposano i nostri cari e le sue parole non possono rimanere inascoltate, pertanto valuteremo anche iniziative tese a scongiurare che episodi del genere possano ripetersi – precisa Marchiori -. A lei rivolgo anzitutto un ringraziamento per la segnalazione ed una vicinanza per il rincrescimento che ha provato ma vorrei rivolgere anche un auspicio alla persona che ha compiuto l’ignobile gesto: riporti al suo posto quel vasetto con un fiore di campo ed un biglietto di scuse, sono sicuro che si sentirà più in pace con se stesso».

«Vaso rubato dalla tomba, sempre più furti al cimitero»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X