Emanuela Orlandi appoggia
la candidata sindaca Silvia Squadroni

CIVITANOVA - L'imprenditrice sostiene la corsa a primo cittadino dell'avvocato in vista di future elezioni. «Lista civica e programma semplice e necessario per la città»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

L’imprenditrice Emanuela Orlandi scende in campo al fianco di Silvia Squadroni. Mentre la politica impazza per le regionali, la lunga rincorsa dell’avvocato Silvia Squadroni che scommette sulla fine ante tempus del governo Ciarapica, incassa il sostegno della Orlandi.

emanuela-orlandi

Emanuela Orlandi

Già candidata nella scorsa tornata elettorale al fianco di Stefano Ghio, Emanuela Orlandi è stata poi nominata nel consiglio di amministrazione dell’Atac dal quale è uscita in polemica con gli attuali vertici. E oggi, alla luce delle esperienze passate sostiene la campagna elettorale del futuro candidato sindaco e spiega così la sua nuova discesa in campo: «Civitanova sta passando un periodo particolare e molti amministratori, compreso il sindaco sta abbandonando la città per la corsa alle regionali. Scelte personali, ma secondo me non è etico abbandonare Civitanova prima della fine del mandato. Proprio per questo l’avvocato Squadroni ed io abbiamo pensato di costituire una squadra. Non voglio utilizzare la parola politica per ciò che andrò a fare a Civitanova, ma andrò ad amministrare con competenza  con sinergia con la Squadroni. Saremo una squadra vincente in una lista civica perché il civismo per il territorio locale è la strada più corretta». La Orlandi poi focalizza gli obiettivi del mandato: «costruiremo un programma e un progetto che non sarà illusorio come quello che tutti solitamente formulano, ma un piano reale, semplice, valido per Civitanova. Le cose semplici sono le più necessarie».

Silvia Squadroni si candida sindaca: «Dopo le regionali si stacca la spina al governo Ciarapica»

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X