Spesa a scrocco nel supermercato,
bloccata da un carabiniere fuori servizio

MACERATA - Nei guai una 33enne romena: aveva nella borsa una dozzina di pezzi di formaggio e capi di abbigliamento. E' stata denunciata per furto
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
carabinieri_Archivio_Arkiv_FF-4-325x217

Foto d’archivio

 

Spesa a scrocco nel supermercato, viene sorpresa da un carabiniere in borghese e denunciata. Nei guai per furto una 33enne romena residente in provincia di Chieti. Tutto è successo giovedì in un supermercato di Macerata, l’Eurospin di via Roma. All’interno della struttura tra gli altri clienti c’era anche un appuntato del Reparto operativo del comando provinciale di Macerata, che stava facendo spesa ed era fuori servizio. All’improvviso ha notato la donna prendere merce dagli scaffali per poi infilarla in borsa, invece di metterla nel carrello. Così il carabiniere ha deciso di seguirla fino alla cassa. E quando la 33enne è passata senza pagare come nulla fosse, l’ha bloccata e perquisita con l’ausilio di una pattuglia del Nucleo operativo e radiomobile. E così sono spuntati fuori una dozzina di pezzi di formaggio e diversi capi di abbigliamento, t-shirt e pantaloni in particolare. Da qui la denuncia a piede libero.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X