“Sibillini bus&bike 2020”
L’entroterra riparte
e anche Ceriscioli sale sui pedali

AL VIA IL PROGETTO di Contram, Regione, Unione Montana Marca di Camerino, Parco dei Sibillini e Comune di Ussita. E' un servizio di risalita in bus per bikers e amanti della montagna. All'inaugurazione oltre al governatore, anche il presidente dell'azienda trasporti Stefano Belardinelli e il vice presidente del Parco dei Sibillini Alessandro Gentilucci
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

sibillini-bus-bike1-650x488

Stefano Belardinelli e Luca Ceriscioli in sella alle bici

 

Giornata importante per il territorio montano e per il sistema turistico dell’Alto Maceratese grazie alla sinergia e collaborazione tra Contram, Regione Marche, Unione Montana Marca di Camerino, Parco dei Sibillini, Comune di Ussita e di tante associazioni sportive dell’entroterra. Oggi c’è stato infatti il via ufficiale all’iniziativa “Sibillini bus&bike 2020”, alla presenza del governatore Luca Ceriscioli e del presidente Contram  Stefano Belardinelli e del vice presidente del Parco dei Sibillini Alessandro Gentilucci.

sibillini-bus-bike5-325x244

Luca Ceriscioli, Stefano Belardinelli e Alessando Gentilucci

L’iniziativa “Sibillini bus&bike” è un servizio di collegamento e risalita in bus per bikers, hikers e amanti della montagna in genere. Nasce nel 2019 grazie ad una intuizione di Contram e alle associazioni Biocycles Sibillini e Good Mornig Sibillini rappresentate da Stefano Marchegiani, alla loro vicinanza al territorio per favorire la ripartenza delle attività dell’entroterra marchigiano, che hanno bisogno di ritrovare al più presto una normalità. Si può partire da in bus Civitanova, caricare la bicicletta e scendere direttamente in montagna a Visso/Ussita/Frontignano, pronti per pedalare. Per i più sportivi c’è la possibilità di salire ancora di quota con un ulteriore collegamento in bus da Frontignano fino al “Belvedere” o al “Cristo delle Nevi”. Andata e ritorno in giornata ogni sabato e domenica di giugno, luglio e agosto e il primo weekend di settembre. L’iniziativa “Sibillini bus&bike” gestita e svolta da Contram è possibile grazie a una efficiente integrazione tra i servizi già previsti dal programma estivo per i Comuni di Visso, Castelsantangelo sul Nera e Ussita, i servizi di potenziamento sisma tra la costa e le aree interne e uno specifico intervento della Regione Marche a favore del Comune di Ussita per il potenziamento del trasporto pubblico locale in sostituzione delle seggiovie.

sibillini-bus-bike3-650x488

Luca Ceriscioli e Stefano Belardinelli davanti al bus Contram

sibillini-bus-bike2-650x488

sibillini-bus-bike4-650x488



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X