Sirene e mezzi schierati:
cerimonia in piazza Libertà
per l’agente ucciso (Foto/Video)

MACERATA - Carabinieri, Finanza, vigili del fuoco e polizia locale di fronte alla questura in onore di Pasquale Apicella
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il saluto delle forze dell'ordine di fronte alla questura

 

Le sirene di carabinieri, finanza, polizia locale, e vigili del fuoco questa mattina hanno suonato tutte insieme poco prima di mezzogiorno su piazza della Libertà, a Macerata, di fronte alla questura.

Questura_PoliziottoCaduto_FF-9-325x217

Il colonnello Michele Roberti con il prefetto Iolanda Rolli

Un modo per rendere onore all’agente della polizia, Pasquale Apicella, che è stato ucciso lunedì a Napoli da una banda di rapinatori. Il colonnello Michele Roberti e il colonnello Amedeo Gravina, comandanti provinciali rispettivamente di carabinieri e Guardia di finanza, il comandante della polizia locale, Danilo Doria si sono messi sull’attenti di fronte alla questura. Con loro c’era anche il prefetto Iolanda Rolli. Di fronte a loro il questore Antonio Pignataro e alcuni dei suoi poliziotti. Poi i mezzi delle forze dell’ordine e di vigili del fuoco schierati sulla piazza hanno iniziato a suonare le sirene tutte insieme. Nel corso della cerimonia un trombettiere ha suonato “Il silenzio”.

(Foto e video di Fabio Falcioni)

La polizia di fronte agli ospedali per medici e infermieri morti Dedica anche per l’agente ucciso

Questura_PoliziottoCaduto_FF-13-650x434

Il questore Antonio Pignataro

omaggio-pasquale-apicella

Questura_PoliziottoCaduto_FF-8-650x434

Il colonnello Amedeo Gravina e il prefetto Rolli

 

Questura_PoliziottoCaduto_FF-16-650x434

Questura_PoliziottoCaduto_FF-19-650x434

Questura_PoliziottoCaduto_FF-18-650x434

Questura_PoliziottoCaduto_FF-17-650x434

Questura_PoliziottoCaduto_FF-11-650x434

Questura_PoliziottoCaduto_FF-14-650x434

Questura_PoliziottoCaduto_FF-7-650x434

Questura_PoliziottoCaduto_FF-5-650x434

Questura_PoliziottoCaduto_FF-10-650x434

Questura_PoliziottoCaduto_FF-3-650x434

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X