«Ho ricevuto tanta solidarietà,
finalmente potrò essere operato»

MATELICA - Alessandro Campoli aveva fatto un appello per trovare un neurochirurgo dopo che l'intervento a cui doveva sottoporsi per un'ernia discale, era stato rinviato a causa del Coronavirus
- caricamento letture

 

alessandro-campoli-e1587472607917

Alessandro Campoli in attesa dell’operazione a Bologna

 

Una storia a lieto fine, quella di Alessandro Campoli, 38enne campano che vive a Matelica, che aveva lanciato un appello per trovare un neurochirurgo disposto ad operarlo di ernia discale cervicale. L’intervento del giovane era stato programmato per il 28 febbraio, poi rinviato a causa del Coronavirus, mentre le condizioni di Campoli, già precarie da dicembre tanto che non ha potuto continuare a lavorare come operaio edile, si sono aggravate. L’appello è stato accolto e stanotte Campoli accompagnato dai familiari è partito per Bologna, dove si trova ricoverato in ospedale, per essere operato. «Ho ricevuto davvero tanta solidarietà sia da tanta gente, persone della provincia di Macerata che tanta gente di Napoli – racconta Campoli -. Li ringrazio tutti, insieme a tutto lo staff di Cronache Maceratesi, che mi ha permesso di far conoscere la mia storia e lanciare l’appello per trovare qualcuno che mi potesse operare. Oggi sono a Bologna e finalmente sarò operato questo pomeriggio. Non vedo l’ora di rimettermi in forma e tornare dai miei figli. Ringrazio tutti davvero di cuore, la solidarietà e la vicinanza che tante persone mi hanno mostrato, mi ha davvero commosso». Campoli resterà ricoverato diversi giorni dopo l’intervento, poi farà la convalescenza a casa sua a Matelica. Il giovane aveva dolori molto forti, secondo il suo medico rischiava di rimanere paralizzato. Ora l’intervento gli offrirà la possibilità di tornare ad avere una vita normale, dopo gli ultimi mesi passati a letto.

(Redazione CM)

 

«Ho bisogno di essere operato, intervento rinviato per il Coronavirus»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X