Addio a Zelio Scisciani,
«Uomo appassionato e generoso»

SAN SEVERINO - Aveva 68 anni ed era un militante di Fratelli d'Italia, si è spento questa mattina. Il ricordo dell'onorevole Acquaroli: «Quando parlava della sua città gli si illuminavano gli occhi». La coordinatrice comunale, Tiziana Gazzellini: «Era amato e stimato da tutti»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Zelio Scisciani

 

È morto a 68 anni Zelio Scisciani, militante politico di Fratelli d’Italia e impegnatissimo anche con i ragazzi di Gioventù nazionale. A stroncarlo, questa mattina, un infarto mentre era ricoverato all’ospedale di San Severino, la sua città. Una città dove era conosciutissimo e che amava profondamente. «Quando parlava di San Severino gli si illuminavano gli occhi, si capiva la passione per la sua città e il suo voler fare bene per essa. Ci ha lasciato un amico, una persona generosa e appassionata. Una di quelle persone che ti entrano dentro. Per lui era importante donare, che in politica significa voler fare del bene per la propria comunità» dice l’onorevole Francesco Acquaroli, di Fratelli d’Italia. Che aggiunge: «anche se non lo conoscevo da molto tempo, la nostra è stata una amicizia intensa». Grande dolore per la morte di Scisciani (all’anagrafe Gelio) anche per Tiziana Gazzellini, coordinatrice di Fratelli d’Italia di San Severino: «nel 2017 aveva ripreso in mano la destra ed era riuscito a ricostruire e ricompattare il gruppo di Fratelli d’Italia di San Severino. Era una persona amata e stimata da tutti». I giovani di Gioventù nazionale lo ricordano così: «Ci ha infuso tanti valori, per noi giovani è stato un mentore e un padre spirituale. È stato un uomo di grande saggezza». Domani ci sarà la benedizione del feretro davanti al cimitero di San Severino, alle 15. Scisciani prima di andare in pensione faceva l’elettrauto. Lascia due figli, Arianna ed Enrico.

(redazione CM)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X