Cingoli dice no
all’Area vasta 3
Manifestazione il 21 dicembre

PROTESTA - Il sindaco Michele Vittori in Commissione sanità ha ribadito la contrarietà del Consiglio comunale allo spostamento dall'Av2. Al sit-in ad Ancona si unirà anche la consigliera regionale Romina Pergolesi (M5s)
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
protesta-ancona-ospedale-cingoli

La protesta dell’anno scorso ad Ancona

 

Michele Vittori, sindaco di Cingoli, oggi in audizione nella Commissione sanità regionale, ha confermato il no allo spostamento del suo Comune nell’Area vasta 3 (ora è in Av2). Contestualmente Romina Pergolesi, consigliera regionale del Movimento 5 stelle, ha comunicato la sua partecipazione alla manifestazione indetta dall’amministrazione di Cingoli per il 21 dicembre ad Ancona sui temi della sanità. Sul piatto della discussione il progetto di legge regionale che modifica il tema sanitario e che prevede anche lo spostamento d’ambito di Cingoli. Uno spostamento contro cui però il Consiglio comunale ha già votato contro, tanto che oggi Vittori ha depositato in Commissione l’ordine del giorno votato a maggioranza venerdì scorso in assise con cui si ribadisce «la netta contrarietà a questo passaggio che ha il sapore di nascondere i veri problemi dell’ospedale di Cingoli». Insieme al sindaco sono andati il vicesindaco Filippo Saltamartini e due consiglieri di opposizione, Pacetti e Consalvi (solo quest’ultimo favorevole all’accorpamento di Cingoli con l’Area vasta 3). Subito dopo sono intervenuti tutti i consiglieri regionali della commissione sanità (Volpini, Leonardi, Zaffiri, Giancarli, Pergolesi, Micucci e Marconi) che si sono dichiarati favorevoli sul riconoscimento di Cingoli come “area disagiata”, mentre per il trasferimento nell’Area vasta 3 di Macerata si sono espressi positivamente solo alcuni consiglieri regionali. Ascoltati in Commissione anche Alessandro Maccioni e Giovanni Guidi, direttori rispettivamente dell’Av3 e Av2. Volpini, presidente della Commissione sanità, ha informato che saranno ascoltati anche Romano Carancini, presidente dell’assemblea dei sindaci di Av3 e Maurizio Mangialardi, che ricopre lo stesso ruolo nell’Anconetano.

 

Polo scolastico e ospedale, il Comune si rivolge a Parlamento e Governo

Ospedale di Cingoli, la Commissione sanità: «Struttura è in zona disagiata»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X