Scende in strada pistola in pugno:
panico tra i passanti

L'UOMO è stato bloccato dai carabinieri prima che la situazione potesse degenerare. E' successo in via Montanello a Castelfidardo. E' stato accertato che si trattava di una scacciacani, denunciato
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

carabinieri-archivio-cc-arkiv-116-400x246

Foto d’archivio

 

E’ sceso in strada con una pistola in pugno minacciando di fare fuoco ed ha scatenato il panico in via Montello. E’ successo stamattina intorno alle 8,30 a Castelfidardo, all’altezza del civico 7 della strada, una traversa di via Guglielmo Oberdan. Avrebbe sparato dei colpi in aria e poi si sarebbe barricato in casa. L’allarme è stato lanciato da alcuni vicini di casa ed immediati sono scattati i soccorsi: il giovane, di nazionalità straniera, è stato avvicinato e poi bloccato dai carabinieri della locale stazione che lo hanno condotto in caserma prima che potesse compiere qualche gesto violento.  Nel corso degli accertamenti  è stato verificato che la pistola non era un’arma vera ma una scacciacani con colpi sparati a salve, che non esige autorizzazione o porto d’armi per essere detenuta regolarmente ma che deve avere un tappo rosso sulla canna per essere riconoscibile. Oscuri al momento i motivi alla base del gesto anche se non si esclude che possano essere collegati a problemi di natura familiare. L’uomo, sposato con una italiana e residente in città, dopo una mattinata trascorsa in caserma è stato denunciato in stato di libertà dai militari.

(ultimo aggiornamento alle 15,45)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X