facebook twitter rss

Samara challenge, il Codacons avverte:
«Una moda molto pericolosa
che configura diversi reati»

THE RING - L'associazione invita i cittadini a segnalare ogni caso di travestimento, l'ultimo si era verificato a Civitanova
sabato 7 Settembre 2019 - Ore 16:08 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
93 Condivisioni

Carlo Rienzi

 

«Questa nuova moda configura dei veri e propri reati e appare estremamente pericolosa. Si va dal procurato allarme – considerato che spesso queste apparizioni obbligano le forze dell’ordine ad intervenire su richiesta dei cittadini spaventati – alla molestia e alla violenza privata, passando per il blocco stradale laddove si creino problemi di traffico a seguito degli avvistamenti. Chi gira mascherato, inoltre, rischia di essere aggredito dai passanti e subire serie lesioni fisiche». Sono le parole di Carlo Rienzi, presidente del Codacons, sulla nuova pericolosa moda che si è scatenata tra gli adolescenti: il “Samara Challenge”. In pratica una persona si è travestita dalla protagonista del film horror cult “The Ring”, un’inquietante bambina con i capelli lunghi davanti al volto e vestita di bianco ed è andata in giro a terrorizzare la città. Un episodio, con tanto di intervento di polizia e carabinieri, è stato segnalato anche a Civitanova nel quartiere San Gabriele e Fontespina, tra via Venier e via Saragat. Per tale motivo il Codacons invita le forze dell’ordine operanti nelle Marche a identificare chi circola travestito da Samara e denunciare i responsabili alla magistratura, affinché siano perseguiti penalmente per i danni e i pericoli anche potenziali prodotti alla collettività.

 

“Samara challenge” a Civitanova, arrivano polizia e carabinieri



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X