Abbandono di rifiuti
«Fototrappole per multare gli incivili»

MACERATA - Mozione dei consiglieri del Movimento 5 Stelle Carla Messi, Roberto Cherubini e Andrea Boccia
- caricamento letture
fototrappole

Le fototrappole (foto del M5s Lombardia, dove il progetto è stato approvato)

 

Abbandono indiscriminato di rifiuti, fototrappole per stanare i trasgressori. La proposta arriva dal gruppo del M5S di Macerata. In particolare i consiglieri Carla Messi, Roberto Cherubini e Andrea Boccia hanno presentato una mozione per far sì che l’amministrazione comunale adotti la procedura. «L’abbandono dei rifiuti – spiegano i pentastellati nel documento – è un fenomeno purtroppo presente anche nel nostro territorio, con conseguente degrado ambientale, rischio sanitario e anche danno economico, in quanto l’amministrazione comunale deve affrontare i costi di intervento per la rimozione, costi che poi si riversano sui cittadini attraverso le tariffe. La tipologia di rifiuto che viene spesso abbandonato non è solo quello di origine domestica ma anche rifiuti speciali come scarti edili (macerie, guaine, eternit), rifiuti Raee (apparecchiature elettriche ed elettroniche) e rifiuti ingombranti (divani, materassi, grandi elettrodomestici, pneumatici)». Fatta questa premessa, i consiglieri propongono dunque l’acquisto e la dotazione in via sperimentale di due fototrappole (i modelli più evoluti costano sui 400 euro) «da posizionare – è scritto nella mozione – in modo itinerante nei punti ritenuti più sensibili sul territorio comunale, fotografando ed individuando i responsabili a cui poi recapitare le previste sanzioni. La dotazione potrà essere successivamente incrementata in caso di esito positivo della sperimentazione». Infine invitano sindaco e giunta «a pubblicizzare e diffondere adeguatamente la notizia dell’introduzione di questa nuova forma di controllo per prevenire e scoraggiare la pratica ancora diffusa dell’abbandono di rifiuti sul nostro territorio».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X