facebook twitter rss

Stroncato da un malore,
muore padre di quattro figli

DRAMMA A MACERATA - Sconcerto in città per la prematura e improvvisa scomparsa di Elia Gaglione. Il ricordo della Banca Macerata Rugby
domenica 12 Maggio 2019 - Ore 23:21 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
2K Condivisioni

 

Elia Gaglione

 

Dramma a Macerata, è morto improvvisamente oggi pomeriggio Elia Gaglione. Stroncato da un malore mentre stava traslocando, lascia quattro figli e la moglie Lara. L’uomo, originario di Avellino ma da anni residente a Macerata, dove si era trasferito da piccolo assieme alla famiglia, lavorava nella ditta di autotrasporti Cirioni e avrebbe compiuto 50 anni tra una settimana. Viveva con la famiglia in via dei Velini ma stava traslocando in via Carradori. Si trovava proprio lungo le scale del palazzo dove aveva scelto di trasferirsi quando si è accasciato, colpito con ogni probabilità da un infarto. A ritrovarlo riverso a terra, poco prima delle 15, un’inquilina del condominio che ha allertato i soccorsi. Inutili i tentativi di rianimarlo da parte del personale dell’emergenza, per Gaglione non c’è stato nulla da fare. Sul posto è intervenuta anche una volante della polizia per gli accertamenti come da prassi in questi casi. L’uomo, tifosissimo della Juve e sostenitore della Maceratese, da qualche anno si era avvicinato alla società sportiva Banca Macerata rugby, e, innamoratosi dell’ambiente e dello sport, aveva anche cominciato a giocare con la squadra Old. Ma il suo impegno era altissimo anche fuori dal campo, era diventato un punto di riferimento. «La sua simpatia, spensieratezza, allegria e voglia di fare ha toccato tantissimi cuori di giovani e adulti – lo ricorda il presidente della società Rolando Mozzoni – Aiutava tutti, cucinava, amico di tutti i bambini, quello che faceva ‘caciara’ nel senso buono. Una persona davvero sempre umile sia dentro che fuori dal campo. Tutta la società è in lutto, colpita da una notizia così inaspettata». La salma si trova all’obitorio dell’ospedale di Macerata, in attesa che venga fissato il funerale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X