Concorsi per i primari nel mirino:
Codacons chiede l’accesso agli atti

SANITA' - L'associazione di categoria ha ricevuto «segnalazioni di presunte anomalie ed eventuali irregolarità» riguardo le recenti nomine negli ospedali di Macerata e Fermo. Il direttore dell'Av3 Maccioni: «Non so a cosa si riferiscano. Ho scelto il primo in graduatoria dopo la valutazione della commissione a livello centrale»
- caricamento letture

 

sanità

 

Primari di Chirurgia a Macerata e Fermo: Codacons Marche chiede all’Asur l’accesso agli atti delle procedure di concorso per «segnalazioni di presunte anomalie ed eventuali irregolarità». Questa la motivazione che ha spinto l’associazione dei consumatori a chiedere di poter visionare tutta la documentazione relativa alle recenti nomine dei primari nei due ospedali. Il Codacons Marche «ha nei suoi fini statutari la tutela del diritto alla salute della collettività e degli utenti – spiega l’associazione -, e difende pertanto il principio per cui gli incarichi medici, soprattutto di quelli così importati e delicati per la salute degli cittadini, debbano essere attribuiti nel pieno rispetto delle regole, anche in modo da individuare le figure più meritevoli per competenze ed esperienze, e ciò nell’interesse della collettività. Il Codacons Marche fa pertanto appello ai principi di trasparenza e buon andamento della pubblica amministrazione e ha chiesto di poter visionare tutta la documentazione, al fine di poter verificare, nell’interesse collettivo, la correttezza dello svolgimento delle procedure». Il direttore dell’Area vasta 3 Alessandro Maccioni specifica: «Non so a quali irregolarità si riferiscano. La procedura per la nomina dei primari prevede una valutazione da parte di una commissione di esterni, alla presenza anche del direttore sanitario Asur  e avviene quindi a livello centrale. Dopo la valutazione dei curricula e i colloqui a noi direttori arriva una graduatoria con una rosa di tre nomi e relativi punteggi. Io ho nominato il primo in graduatoria».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X