facebook twitter rss

Senologia e osteoporosi,
con Associati Fisiomed
sulla strada della prevenzione (VIDEO)

CIVITANOVA - Oltre 100 partecipanti al convegno organizzato dal gruppo medico che di recente si è arricchito di un laboratorio analisi in città. Sarà dotato anche di mammografia 3d. In apertura il ricordo di Silio Ciccioli, ex primario di radiologia, recentemente scomparso
sabato 9 Marzo 2019 - Ore 20:25 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il convegno sulla prevenzione al femminile
2K Condivisioni

 

di Laura Boccanera (foto e video di Andrea Petinari)

Una diagnosi precoce può salvare una vita e prevenire disturbi in età avanzata. Il mondo delle patologie femminili è stato al centro di un partecipato convegno all’hotel Cosmopolitan di Civitanova, organizzato dal gruppo medico Associati Fisiomed che ha raccolto oltre 100 partecipanti riuniti sul tema “La prevenzione al femminile: nuove tecnologie e nuovi approcci per un miglior risultato terapeutico”. Una giornata di formazione (la frequenza assegnava anche 6 crediti) divisa in due sessioni e dedicata a due aspetti della salute, la senologia e l’osteoporosi. Una decina i relatori che si sono confrontati sui due temi cardine affrontandoli da tutti gli aspetti.

Ad aprire il convegno un commosso ricordo del dottor Silio Ciccioli, responsabile della senologia diagnostica per Fisiomed ed ex primario di radiologia, recentemente scomparso (leggi l’articolo) . L’amministratore di Fisiomed ha voluto dedicare un pensiero all’illustre associato donando alla moglie una targa ricordo. Il convegno si è poi aperto con la presentazione della realtà associata da parte di Falistocco e che conta oggi 178 specialisti, offre 483 servizi d’ambito sanitario suddivisi per aree e coinvolge un bacino di oltre 42mila pazienti. Recentemente il gruppo si è arricchito anche del laboratorio analisi acquisendo la struttura di “Ricerche cliniche” laboratorio analisi e medicina dello sport di Civitanova.

Il direttore sanitario Giancarlo Bonfili

Poi l’intervento del direttore sanitario Gianfranco Bonfili assieme al dottor Marco Pozone (presidente del convegno medico) che hanno affrontato l’aspetto della prevenzione senologica assieme agli esperti Cesarina Giustozzi, Antonio Cipriani, Mauro Ferrentino e Roberta Cesaroni che ha affrontato invece l’aspetto psicologico. «Il cancro al seno ha vari stadi – ha detto Bonfili – se preso allo stadio zero è come una goccia d’olio che cade nell’acqua, rimuoverla subito, prima che si diffonda permette l’eradicazione totale e l’estirpazione della malattia senza il rischio di metastasi». Recentemente la tomosintesi e la mammografia 3D hanno offerto un’importante aiuto alle donne, consentendo una diagnosi precoce anche nelle mammelle più dense e permettendo quindi di scoprire in tempo utile la comparsa del cancro. «La mammografia 3D con tomosintesi vede in maniera nitida e accurata il seno – ha spiegato la dottoressa Cesarina Giustozzi – e pertanto è più efficace nel diagnosticare lesioni al seno riducendo al minimo la compressione e il disturbo per la paziente». «Le nostre pazienti arrivano che hanno paura  – ha sottolineato la Cesaroni – la prima domanda che si fanno è perchè è capitato a me. Il ruolo della psicologa è ascoltare, in quei primi 10 secondi va stretta la fiducia, le donne che arrivano da noi hanno bisogno di sfogarsi, di piangere, di arrabbiarsi, solo dopo potremo canalizzare quelle emozioni e mostrare l’unicità e la bellezza che c’è in ciascuno di noi». Nel pomeriggio il convegno ha affrontato il tema dell’osteoporosi. I medici hanno invitato a “pensare per tempo” all’osteoporosi in età pre menopausa, è proprio in questa fase infatti che è possibile evidenziare se un soggetto è a rischio e a prevenire le fratture nella terza età. La densitometria ossea con metodo dexa permette di rilevare le lesioni quando sono in percentuale minima. Grande attenzione è stata data alla nutrizione e allo sport e al movimento, unici antidoti per prevenire l’osteoporosi assieme al sole che fissa la vitamina D. A parlarne gli esperti Marco Pozone, Claudio Gavetti, Valentina Bernacchini e Fabrizio Scoccia. Nel corso della giornata si è parlato anche di alopecia (col dottor Massimo Cioccolini, stipsi e ostruita defecazione con Antonio Capomagi, dell’associazione fra apparato gastrointestinale e ginecologico con Alberto Damiani e della diagnostica con le analisi con Alberto Gagliardi.

 

Dott. Fabrizio Scoccia

Dott. Marco Pozone, Presidente Fisiomed

Dott. Antonio Capomagi

Dott. Massimo Cioccolini

Dott.ssa Valentina Bernacchini

Dott. Mauro Ferrentino

Dott. Enrico Falistocco

Dott. Antonio Cipriani

Dott.ssa Cesarina Giustozzi

Dott. Alberto Gagliardi

Dott.ssa Roberta Cesaroni

Dott. Claudio Gavetti

Dott. Giancarlo Bonfili,



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page

Pubblicità elettorale





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X