Spaccio organizzato a Macerata,
24enne preso a Malpensa

DA MESI era ricercato nell'ambito dell'operazione Ishan della polizia. Individuato in Ghana, il nigeriano aveva deciso di far rientro in Italia confidando nei suoi tanti alias: ma la Squadra mobile lo attendeva e lo ha arrestato
- caricamento letture
malpensa

Lo scalo di Malpensa

 

Preso all’aeroporto di Malpensa al rientro in Italia uno dei nigeriani ricercati nell’ambito dell’operazione Ishan su episodi di spaccio organizzato a Macerata da parte di un sodalizio composto da nigeriani. La Squadra mobile di Macerata ha ricostruito le mosse di un 24enne, I. O., che si era spostato in Ghana e che aveva poi deciso di far rientro in Italia grazie a numerosi alias che utilizza.

Ma le sue mosse erano monitorate da tempo dagli uomini della Mobile, diretta dal commissario capo Maria Raffaella Abbate. Quando il 24enne è atterrato all’aeroporto di Malpensa ad attenderlo ha trovato i poliziotti, che lo hanno arrestato.

abbate

Il commissario capo Maria Raffaella Abbate

Il nigeriano era ricercato da mesi e destinatario di una delle 27 misure cautelari spiccate dal gip Domenico Potetti su richiesta del procuratore Giovanni Giorgio, che ha coordinato le indagini, per le operazioni di carabinieri e polizia lo scorso 19 luglio. Sinora non tutte le misure sono state eseguite. Le operazioni di carabinieri e polizia riguardano due distinti gruppi di spacciatori, di cui facevano per lo più parte nigeriani. Per arrivare a ricostruire la rete di spaccio e a chiedere e ottenere misure per 15 indagati (di cui 13 in carcere) gli uomini della polizia hanno utilizzato intercettazioni telefoniche e strumenti tecnici di ripresa e localizzazione. E poi metodi più old style come appostamenti, pedinamenti e sentendo testimoni (una 50ina in tutto). Macerata ai Giardini Diaz, al parco di Fontescodella, in via Pace, via Roma, e poi vicino a due scuole, la Enrico Fermi e l’istituto Galilei. Fuori dal capoluogo i pusher vendevano a Passo di Treia. Alla fine sono state ricostruite 1.250 cessioni di droga in provincia, un commercio a basso costo, con lo stupefacente che finiva anche nelle mani di minorenni.

(Gian. Gin.)

 

Macerata, scacco allo spaccio di droga: 27 arresti, oltre 4mila cessioni di eroina (I VIDEO)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X