Ridolfi inventa e segna,
la Rata vince di misura (FOTO)

PROMOZIONE - I biancorossi, dopo un primo tempo sottotono, rinascono nella ripresa. Il guizzo del fantasista permette di vincere lo scontro diretto con il Potenza Picena all'Helvia Recina. Agguantato il quarto posto, staccata la Civitanovese: la vetta è meno sei. I VOTI
- caricamento letture

 

Maceratese_PPicena_Ridolfi-12-650x433

L’esultanza della Maceratese

 

di Mauro Giustozzi 

Con un secondo tempo arrembante e con un super Ridolfi la Maceratese vince lo scontro playoff contro un Potenza Picena che soprattutto nel primo tempo ha messo alle corde una Rata spenta e priva di idee. Le correzioni alla formazione effettuate nella ripresa da Moriconi sono state decisive nel far girare sulla sponda biancorossa il derby.

Maceratese_PPicena_Ridolfi-10-325x306

Giacomo Ridolfi, autore del gol da tre punti

Un successo firmato dalle prodezze di Ridolfi e dalle ritrovate geometrie del centrocampo grazie a Severoni. Non a caso sono stati loro anche i protagonisti dell’azione del gol decisivo. Un successo che allontana dalla zona spareggi la squadra di Zannini e consente alla Rata di agguantare il quarto posto (scavalcando il Monturano in classifica) di andare a meno sei dalla vetta (occupata dal Valdichienti Ponte) e distaccare anche la Civitanovese. Maceratese che si schiera col solito modulo, invertendo i terzini, con Bigoni stavolta sulla fascia destra. Nelle file giallorosse ben tre gli ex della sfida, Ionni, Marcantoni e Pantone. Avvio molto aggressivo degli ospiti che prendono in mano il pallino del gioco e provano a fare la partita: la Rata, invece, gioca sotto ritmo e non riesce neppure nelle ripartenze a portare pericoli nell’area avversaria. Subito Marcantoni a portare scompiglio nell’area biancorossa ed a guadagnare un corner quando le lancette non hanno superato i primi sessanta secondi. Giallorossi in partita e che giocano nella metà campo avversaria. All’8’ si fa luce Pantone in area e sull’uscita di Tomba lo infila sul primo palo, ma l’attaccante ospite era in posizione di fuorigioco. Prova a scuotersi l’HR Maceratese quando al 20’ Ridolfi offre un assist al bacio per l’accorrente Campana che dal limite dell’area, però, spara un tiro lontanissimo dalla porta di Natali. Sprazzo biancorosso in una fase della gara in cui a dominare sono i potentini. Al 33’ ancora Ridolfi che inventa per Campana che colpisce di testa alto sulla traversa.

Maceratese_PPicena_Ridolfi-12-325x216

L’esultanza della Maceratese

Ma è sempre il Potenza Picena a fare la partita, ad essere più reattivo e pericoloso come al 37’ quando una punizione calciata in area da Mercuri vede avvitarsi di testa l’accorrente Micheli che impegna Tomba nella parata più difficile del primo tempo: la respinta in due tempi del numero uno biancorosso salva la Rata dallo svantaggio. Il tempo si chiude con una conclusione dalla lunga distanza di Mongiello che impegna Natali nella respinta, specchio di un primo tempo senza gioco della squadra di Moriconi e di un Potenza Picena invece molto intraprendente e più pericoloso dei padroni di casa. Secondo tempo che inizia con due cambi in casa Rata: Agostinelli rileva Suwareh e Girotti sostituisce Tartabini. Dopo cinque minuti mister Moriconi effettua anche il terzo cambio inserendo Severoni al rientro dopo l’infortunio per Argalia, retrocedendo nel ruolo di difensore centrale Campana. Non cambia di molto l’andamento della partita con gli ospiti più aggressivi e Maceratese che trova qualche geometria in più con Severoni ma non la necessaria pericolosità verso l’inoperoso Natali. Così all’8’ sono ancora gli ospiti con Sulce a rendersi pericolosi nell’area avversaria, ma l’attaccante cicca la sfera a pochi passi da Tomba.

Maceratese_PPicena_Ridolfi-2-325x216

Il gol di Ridolfi

Del tutto inatteso così arriva il gol biancorosso al 17’ che sblocca il risultato: da trenta metri Severoni prova un tiro potente che scavalca Natali e incoccia la traversa, torna in campo ed il più lesto è Ridolfi al volo a ribadire in rete per il vantaggio Rata. Potenza Picena che accusa il colpo e Maceratese che va vicinissima al raddoppio al 27’: giallorossi che perdono palla in uscita, immediato assist di Ridolfi per Agostinelli che scappa sul filo del fuorigioco, si presenta davanti a Natali e invece di tirare in porta crossa per Mongiello che non arriva al tap in decisivo. Tre minuti dopo potentini vicinissimi al pareggio con una punizione di Mercuri che sfiora il palo alla sinistra di Tomba. Al 34’ ancora un Ridolfi spumeggiante nel servire un assist in area per Mongiello che però al momento di battere a rete alza troppo la mira e non inquadra la porta. Un minuto dopo incertezza di Tomba che non trattiene una conclusione avversaria, la sfera resta in area ci arriva per primo Marcantoni su cui irrompe ancora Tomba ed il centravanti termina a terra. Ospiti che protestano vibratamente chiedendo il rigore mentre l’arbitro vicinissimo dice di continuare. Al 38’ sugli sviluppi di un corner colpo di testa di Capparuccia che colpisce il palo e poi l’azione viene arrestata per fuorigioco di Mongiello. Finale di gara di marca biancorossa, con Agostinelli che sfiora ancora il raddoppio mentre gli ospiti non hanno più forza e lucidità per tentare di riagguantare il pareggio.

Il tabellino:

HR MACERATESE – POTENZA PICENA 1-0

HR MACERATESE (4-3-3): Tomba 6,5; Bigoni 5,5, Argalia 5 (dal 6’ s.t. Severoni 6,5), Capparuccia 6, Tartabini 5 (dal 46’ s.t. Girotti 6); Campana 6, Moriconi 6, Massini 5,5; Ridolfi 7, Mongiello C. 5,5, Suwareh 5 (dal 46’ s.t. Agostinelli 6). (Farroni, Piccioni, Mongiello A., Aliberti, Ghannaoui). All. Moriconi 6.

POTENZA PICENA (4-3-3): Natali 6; Pepa 6, Sulce 6, Wahi 6,5, De Fazio 6 (dal 46’ s.t. Foglia 5); Mercuri 6,5, Pepi 6, Micheli 6; Sulce 6 (dal 20 ‘s.t. Santavenere 5), Marcantoni 6,5, Pantone 6. (Faraci, Foglia, Onorati, Tomassini, Vecchione, Zallocco, Menghini, Cotronè). All. Zannini 6.

ARBITRO: Castelli di Ascoli 5.

RETE: Ridolfi al 17’ s.t.

NOTE: spettatori 300 circa con folta rappresentanza ospite. Ammoniti De Fazio, Argalia, Sulce, Capparuccia, Ridolfi. Angoli 7-4.

Maceratese_PPicena_Ridolfi-1-650x432

Maceratese_PPicena_Ridolfi-3-650x432

Maceratese_PPicena_Ridolfi-11-650x432

Maceratese_PPicena_Ridolfi-13-650x432

Maceratese_PPicena_Ridolfi-9-650x592

Maceratese_PPicena_Ridolfi-8-650x432

Maceratese_PPicena_Ridolfi-7-650x432

Maceratese_PPicena_Ridolfi-6-650x433

Maceratese_PPicena_Ridolfi-5-650x433

Maceratese_PPicena_Ridolfi-4-650x432



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X