Bucchi incontenibile,
è il nuovo re dei bomber

PRIMA CATEGORIA: IL PUNTO, LA TOP 11 E IL PERSONAGGIO - L'attaccante dell'Urbis Salvia, fratello dell'ex allenatore della Maceratese, protagonista di una tripletta nel poker rifilato al Pioraco e ora in testa alla classifica cannonieri. Sorridono Montemilone Pollenza e Cluentina
- caricamento letture

 

Andrea-Bucchi

Andrea Bucchi, attaccante dell’Urbis Salvia

 

di Michele Carbonari

Il resoconto della quarta giornata di ritorno nel campionato di Prima categoria, nel girone C, si apre con lo spiacevole episodio capitato all’arbitro ascolano che ha diretto Montemilone Pollenza e Fiuminata nel posticipo domenicale (leggi l’articolo). Il calcio giocato invece regala un turno contraddistinto dai pareggi: ben quattro, di cui tre a reti inviolate. La capolista Passatempese, a riposo in questo turno, gioisce dell’1-1 tra Trodica (al sesto ics interno) e Casette Verdini, che resta saldamente al secondo posto: Balloni risponde a Tarquini (leggi l’articolo). I ragazzi di Marinelli conservano tre punti di vantaggio sul Muccia, incapace di andare oltre lo 0-0 casalingo contro il fanalino di coda Porto Potenza, che torna a fare punti in trasferta dopo oltre tre mesi (l’1-1 di Pioraco è datato 4 novembre). I ragazzi di Rossi invece sbattono due volte contro i legni, nel primo tempo Caporali centra la traversa su punizione mentre nella ripresa Toma prende il palo. Reti inviolate anche tra Fabiani Matelica e Corridonia (che chiudono in dieci per il rosso rimediato da Balde e Galuppa nel finale) e tra Vigor Montecosaro e Monteluponese, la quale nella seconda frazione sbatte sulla traversa colpita da Marcolini (in precedenza Garofalo centro l’incrocio dei pali). Chi invece non fa sconti è Andrea Bucchi (fratello di mister Cristian) dell’Urbis Salvia, che segna una tripletta nel poker esterno rifilato al Pioraco, che finisce la partita in nove. Telloni, Quadrini e Monachesi firmano gli assist per l’attaccante che raggiunge la vetta della classifica marcatori a quota 13 (superando il trio Okere – Aquilanti – Amadio), La botta da fuori di Di Marino completa l’opera.

jacopo-verdolini-1-338x450

Jacopo Verdolini del Montemilone Pollenza

Vittorie interne e all’inglese per Montemilone Pollenza e Cluentina, entrambe al quinto risultato utile di fila. Nel posticipo domenicale, i ragazzi di Fontinovo archiviano la pratica Fiuminata nel primo tempo: Pericolo prende il palo dopo tre giri di lancette, poi Verdolini sblocca su rigore mentre Savoretti chiude i conti sulla sponda di Girotti, a sua volta servito da D’Angelo, su calcio piazzato. La doppietta di Filippo Canesin stende il Monte e Torre (leggi l’articolo) e manda in orbita i biancorossi di Piediripa, che consolidano la posizione playoff ai piedi del podio. La Pinturetta Falcor batte di misura l’Elpidiense Cascinare nel derby fermano. Risultati e classifiche.

La top 11 (3-4-1-2): Palanca (Muccia); Martinelli (Corridonia), Morbiducci (Porto Potenza), Menchi (Casette Verdini); Canuti (Trodica), Savoretti (Montemilone Pollenza), Marcolini (Monteluponese), Correnti (Fabiani Matelica); Lovascio (Vigor Montecosaro); Bucchi (Urbis Salvia), Canesin (Cluentina). All.: Fusari (Urbis Salvia).

Il personaggio della settimana: Bucchi (Urbis Salvia). Il fratello del più famoso Cristian realizza una tripletta pesante e trascina gli arancioblu fuori dalla zona playout, oltre a conquistare il momentaneo scettro dei cannonieri con 13 gol messi a referto fino a questo punto della stagione



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =