Maceratese, l’impresa non riesce:
col Valdichienti finisce pari

PROMOZIONE - Big match al comunale di Villa San Filippo: termina 1-1 con le reti di Moriconi e Marcaccio. Un tempo e un punto per parte. I padroni di casa perdono la vetta a favore dell'Atletico Ascoli, ora a sette lunghezze dai biancorossi
- caricamento letture

Valdi-7-650x488

 

di Michele Carbonari

Valdichienti Ponte e HR Maceratese dividono la posta in palio nel big match del girone B di Promozione. Al Comunale di Villa San Filippo l’-1-1 matura nella prima frazione: Andrea Moriconi (secondo gol consecutivo e quinto stagionale) sblocca al quarto d’ora con un bel piazzato mentre Marcaccio, oggi esterno d’attacco, firma il pareggio prima dell’intervallo. Un tempo a testa e pareggio giusto. I biancorossi padroneggiano nei primi 45′, i ragazzi di Giandomenico hanno più occasioni nella ripresa (Tomba è decisivo in diverse circostanze) e scendono al secondo posto in classifica, un punto dietro l’Atletico Ascoli che a sua volta vanta sette lunghezze sull’HR Maceratese, oggi apparsa all’altezza dell’ex capolista, che invece paga la rosa corta e le fatiche accumulate mercoledì scorso a Camerino.

Valdi-4-650x488La cronaca – Entrambe le squadre arrivano rimaneggiate all’appuntemento clou. Giandomenico deve rinunciare ad una grossa fetta del reparto d’attacco: fuori Ripa, Severini, Garbuglia, Mandorlini. In avanti un trio inedito: Castellano al centro, ai suoi lati il difensore e jolly Marcaccio e l’under classe 2001 Rapari. Mister Moriconi invece non ha ha disposizione i due centrali di difesa Arcolai e Falco, oltre a Severoni. Retroguardia composta quindi da Bigoni (a destra), Tartabini (a sinistra), Capparuccia e Argalia (centrali). Neanche un minuto di gioco e l’HR Macetatese prova a sorprendere la retroguardia del Valdichienti: Fermani non arriva sul pallone e Mongiello si invola verso la porta ma allarga troppo la mira. Il capitano locale sbaglia anche un appoggio a centrocampo, la retroguardia biancorossa rilancia il solito Mongiello, il quale dal fondo serve al centro Andrea Moriconi che ha tutto il tempo di controllare e di piazzare la sfera sul secondo palo: 0-1. I locali si affidano al piede magico di Castellano, che ad inizio partita procura l’ammonizione di Argalia e calcia alto il seguente piazzato, mentre al 20′ pennella per la testa di Monteneri che svetta ma trova sulla sua strada un grande Tomba, che devia in angolo. Il portiere ospite è vigile anche sull’insiodoso tiro da fuori di Badiali, bloccato in due tempi. L’HR Maceratese si riversa in avanti alla mezz’ora: Mongiello vince l’ennesimo duello con Fermani e serve Ridolfi che alza di un soffio sopra la traversa. Sul fronte opposto Tomba controlla la conclusione di Rapari.

Valdi-5-650x488 Nonostante la formazione rimaneggiata, i ragazzi di Giandomenico non si snaturalizzano e provano a pareggiare attraverso il bel gioco che li ha contraddistinti fino a questo momento del torneo: un’azione manovrata sulla destra porta al tiro Lattanzi (out). L’HR Maceratese invece è pericolosa in contropiede, approfittando gli errati disimpegni locali. Al 39′ tripla occasione biancorossa: Mallozzi dice no a Mongiello, Campana trova l’opposizione di un difensore locale mentre Moriconi arriva scoordinato all’appuntamento. Sul versante opposto ecco che il Valdichienti Ponte trova il guizzo vincente di Marcaccio, abile a tramutare in rete il cross dalla sinistra di Iommi. Si va al riposo sull’1-1. Nella ripresa il ritmo cala e i tentativi diminuiscono notevolmente. Dopo appena un paio di minuti Badiali squilla e Tomba risponde presente. Poi al 27′ Campana premia l’inserimento di Bigoni che poco convinto manda sopra la traversa. Cinque giri di lancette e Tomba si oppone ancora una volta a Monteneri, sugli sviluppi di una punizione dalla destra. Il portiere biancorosso sale in cattedra anche al 38′ quando chiude lo specchio a Castellano da posizione ravvicinata. I due mister, non avendo molte soluzioni alternative in panchina, gettano pochi uomini nella mischia. Il punto accontenta entrambe e muove la classifica di entrambe.

Il tabellino

VALDICHIENTI PONTE (4-3-3): Mallozzi 6,5; Romagnoli 6,5, Fermani 5,5, Monteneri 6,5, Iommi 6,5; Lattanzi 6 (30′ s.t. Pepa s.v.), Ciucci 6, Badiali 6; Marcaccio 6,5, Castellano 6, Rapari 6 (34′ s.t. Romoli). A disp.: Piergiacomi, Cudini, Mercuri, Marconi, Salvatelli, Re, Bellesi. All.: Giandomenico.

HR MACERATESE (4-3-3): Tomba 7; Bigoni 6,5, Argalia 5,5, Capparuccia 6, Tartabini 6 (36′ s.t. Girotti s.v.); Moriconi 6,5, Campana 6, Massini 6; Ridolfi 6,5, Mongiello 6,5, Suwareh 6 (36′ s.t. Agostinelli s.v.). A disp.: Farroni, Piccioni, Milanesi, Cervigni, Stura, Andreucci, Aliberti. All.: Moriconi.

TERNA ARBITRALE: Vai di Jesi (Paci di Ascoli Piceno – Chirico di Ancona)

RETI: 15′ p.t. Moriconi, 40′ p.t. Marcaccio.
NOTE: spettatori: 300 circa (un centinaio da Macerata); ammoniti: Argalia, Fermani, Romagnoli, Lattanzi, ; angoli: 3-3; recupero: 2′ (0’+2′).

Valdi-6-650x488

Valdi-8-650x488

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X