Gli sequestrano l’auto,
si aggrappa al volante
e non vuole scendere

CIVITANOVA - Controllata dai carabinieri l'auto con targa straniera di un 30enne romeno per verificare la regolarità rispetto alle nuove norme entrate in vigore. L'uomo si è rassegnato all'arrivo del carroattrezzi e ha pagato i 712 euro di multa
- caricamento letture

 

carabinieri-archivio-arkiv-controlli-notte-civitanova-1-325x244

 

Sequestrata dai carabinieri la seconda auto con targa straniera (leggi l’articolo) in base al nuovo decreto sicurezza, il proprietario si aggrappa al volante e non vuole scendere. Serataccia per un trentenne romeno che ieri sera è incappato nei controlli su strada della compagnia dei carabinieri di Civitanova. I militari in particolare stavano controllando, come già avvenuto anche giorni fa, i veicoli con targa straniera per verificare la regolarità rispetto alle nuove norme entrate in vigore. Quando il romeno ha saputo che la sua Passat doveva essere sequestrata perché è in Italia da oltre un anno ha reagito male e si è rifiutato di scendere dall’auto aggrappandosi letteralmente al volante. Solo la vista del carroattrezzi ha fatto rassegnare l’automobilista che ha pagato immediatamente i 712 euro di sanzione consentendo così che il veicolo anziché dentro l’officina potesse essere portato in un luogo di sua scelta in attesa della messa in regola e immatricolazione o del rimpatrio in Romania.

 

In giro con auto non immatricolata: scatta il sequestro



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =