facebook twitter rss

Un cielo di stelle sulle pattinatrici
Macerata accende il Natale (FOTO)

PIAZZA DELLA LIBERTA' cambia volto per le feste. Oggi primo assaggio del villaggio commerciale di casette di legno e della pista di ghiaccio inaugurata dalle atlete di Ussita. Il sindaco Romano Carancini: «La città ha bisogno di ritrovare il suo spirito. Nel rispetto, nella tolleranza e anche nel sorriso»
sabato 1 Dicembre 2018 - Ore 19:45 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Lo show sul ghiaccio in piazza della Libertà

 

di Federica Nardi (foto di Fabio Falcioni)

Sfrecciano le pattinatrici di Ussita sulla pista di ghiaccio appena inaugurata in piazza della Libertà, a Macerata. Sopra di loro un cielo di luci bianche. Tutto attorno il villaggio di Babbo Natale e proprio davanti il grande abete appena acceso e decorato a festa. La città inaugura così il Natale del 2018, una festa preparata a puntino come non se ne vedevano da tempo. Ad accompagnare la cerimonia laica di inaugurazione della piazza vestita per le festività le voci del coro dell’università di Macerata, dirette dal maestro Aldo Cicconofri e la conduzione di Claudio Ricci.

Il tema di quest’anno, per il sindaco Romano Carancini, è la riappacificazione. «Dobbiamo ritrovare il pensiero di essere tutti più buoni. La città ha bisogno di ritrovare il suo spirito. Nel rispetto, nella tolleranza e anche nel sorriso. Il Natale non è solamente il regalo ma il punto è viverlo nello spirito della natività e soprattutto dell’amicizia tra le persone». Sulla bontà il sindaco interroga anche un bambino volontario dal pubblico, che al microfono posizionato sotto l’albero non ha dubbi: «Babbo Natale vuole che siamo tutti più buoni». Dopo il caloroso augurio alla piazza del primo cittadino è stato il turno sul palco del vice sindaco e assessore alla Cultura Stefania Monteverde. «Quest’anno più che mai volevamo stare in piazza – ha detto Monteverde -, “vado su piazza” è un modo di dire di qui e il tema delle piazze per queste festività rilancia anche questo modo di essere maceratesi».

Dopo aver elencato i tanti eventi che hanno composto il pomeriggio sul palco anche Marco Scarponi dell’Anffas e poi l’assessore ussitana Noemi Orazi, che ha ricordato che le sportive dell’entroterra faticano da due anni per allenarsi dato che il palazzetto del ghiaccio è chiuso a causa del terremoto. Subito dopo la piazza è tutta per loro: Linda e Martina Cappa, Beatrice Franconi e Carlotta Cianconi si sono esibite in una breve e coreografica pattinata nella pista appena inaugurata. Da lì a catena sono partiti anche i “Babbi Natale” in passeggiata con le racchette da Nordic Walking e la folla presente si è sparsa per il centro dove, soprattutto nelle casette di legno tra arrosticini e pensierini, si respira già aria di Natale. Piazza della Libertà resterà allestita a festa fino al 9 gennaio.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X