Toglie un bastone ad un bambino,
la madre lo manda in ospedale

POTENZA PICENA - Un 45enne si trovava in un parco pubblico, preoccupato alla vista del bimbo che giocava con altri coetanei, ha deciso di intervenire. La madre però lo ha aggredito: è stata denunciata dai carabinieri
- caricamento letture

 

parco-giochi-archivio

 

«Con quel bastone non giocare, è pericoloso». Aveva tolto un lungo bastone dalle mani di un bambino che stava giocando nel parco con altri coetanei in maniera piuttosto pericolosa, ma la madre del piccolo interviene e lo aggredisce prendendolo a calci e a pugni. Un richiamo all’educazione e l’incolumità è costato otto giorni di prognosi ad un uomo di 45 anni di Porto Potenza. I fatti sono accaduti lo scorso 28 agosto (ma la donna è stata individuata solo nei giorni scorsi), quando il potentino si trovava nel parco pubblico. Lì insieme ad altri bambini stava giocando il figlio di una donna sudamericana di 40 anni residente in Lombardia e in vacanza a Porto Potenza. Appena il potentino ha richiamato il bambino che stava usando un bastone togliendoglielo dalle mani, la madre ha reagito con violenza e ha aggredito il 45enne. L’uomo è stato soccorso e portato in ospedale e qui ha di nuovo incontrato la donna che l’ha aggredito di nuovo. L’uomo aveva sporto denuncia e a distanza di qualche mese, grazie a testimonianze e immagini di videosorveglianza i carabinieri sono riusciti a risalire alla donna che è stata denunciata per lesioni personali aggravate.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X