Bilancio, affondo di Silenzi:
«C’erano i soldi per abbassare le tasse
ma l’amministrazione non l’ha fatto»

CIVITANOVA - Il capogruppo del Pd commenta il risultato d'esercizio consolidato: «Ecco qua la presa in giro e l'inganno elettorale di chi diceva di sapere come fare per abbassare le imposte»
- caricamento letture
consiglio-comunale-marzo-2018-silenzi-civitanova-FDM-5-267x400

Giulio Silenzi mostra il volantino di Vince Civitanova

 

«Il bilancio consolidato del Comune approvato l’altra sera ci dice che l’amministrazione poteva abbassare le tasse ma non l’ha voluto fare». Così l’ex assessore al bilancio e ora capogruppo del Pd Giulio Silenzi  commenta a qualche giorno di distanza uno dei punti del consiglio comunale di Civitanova. A voto durante l’assise è andato infatti anche il bilancio consolidato, uno strumento che consente di mettere insieme i bilanci di tutte le aziende partecipate di natura pubblica insieme a quello comunale. Silenzi commenta il risultato d’esercizio e sottolinea come con quei numeri sarebbe stato possibile utilizzare parte dell’utile per diminuire tributi quali Tari, addizionale Irpef e mense scolastiche. «Questo bilancio consolidato certifica la solidità economica complessiva del Comune – dice Silenzi – Dopo le tante polemiche sul bilancio oggi c’è una certificazione di una situazione economica florida frutto di una politica che abbiamo portato avanti per anni e che non crea consenso elettorale ma che ha permesso di ridurre del 30% il debito procapite sui mutui». Il risultato del bilancio consolidato del 2017 è pari a circa 9 milioni di euro, di cui 2,2 milioni del Comune. «Chiaramente c’è anche il ricavato dalla vendita della prima tranche di Gas Marca – continua il capogruppo del Pd – Ma la seconda cosa che si rileva è che nel 2018 questa amministrazione poteva abbassare le tasse, ma ha scelto di non farlo e di spendere questi soldi. Ecco qua la presa in giro e l’inganno elettorale di chi diceva di sapere come fare per abbassare le imposte. E invece hanno introdotto la tassa di soggiorno e hanno anche adeguato gli oneri di urbanizzazione secondo l’adeguamento Istat».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X