Droga nascosta nei vestiti,
due pusher denunciati

MACERATA - Un 22enne e un 41enne sono stati fermati nella zona di corso Cairoli nel corso di controlli svolti dalla polizia. L'input del questore è di aumentare la sorveglianza in vista dell'inizio delle scuole
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

polizia-archivio-arkiv-giorno-3-650x488

 

Fermati con la droga nella zona di corso Cairoli, a Macerata: denunciati un 41enne e un 22enne. I due uomini sono finiti nella rete dei controlli svolti a Macerata dalla questura che si sono fatti ancora più intensi visto che a breve inizieranno le scuole (prima campanella il 17 settembre). Il questore Antonio Pignataro ha dato l’input per aumentare la vigilanza in particolare per contrastare lo spaccio di droga. Gli agenti monitorano parchi, aree verdi, zone vicine alle scuole.

pignataro-2-650x650

Il questore Antonio Pignataro

Ieri pomeriggio gli agenti della Squadra mobile, della Squadra volanti, e del Reparto prevenzione crimine di Pescara e del reparto cinofili, hanno setacciato diverse zone: 50 persone identificate e 268 auto controllate. L’operazione è servita anche ad agenti in borghese a studiare le mosse di alcune persone che da tempo vengono tenute sotto controllo perché ritenute connesse al mondo dello spaccio. Ed è così che ieri un 41enne albanese e un 22enne ucraino, entrambi già noti alle forze dell’ordine, sono stati fermati nella zona di corso Cairoli e perquisiti. I due sono stati fermati prima che potessero spacciare eroina. Droga che è stata trovata nascosta nei loro vestiti. Entrambi sono stati denunciati, e segnalati per l’adozione di un provvedimento di rimpatrio con foglio di via obbligatorio. I controlli proseguiranno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X