facebook twitter rss

Dalla Puglia a Civitanova in bus:
nello zaino 200 grammi di marijuana,
arrestato un 20enne

SPACCIO - Il giovane, originario del Burkina Faso, e alloggiato in una comunità, è stato fermato vicino al Cuore Adriatico insieme agli altri passeggeri. Questa mattina ha patteggiato 1 anno e 8 mesi ed è tornato libero
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
92 Condivisioni

La droga sequestrata

 

Arriva dalla Puglia a bordo di un bus, nello zaino 200 grammi di marijuana: arrestato il 20enne Mahamoudou Bara, un rifugiato del Burkina Faso. E’ successo ieri a Civitanova, durante i controlli straordinari disposti dal questore Antonio Pignataro, finalizzati alla prevenzione e repressione del traffico di sostanze stupefacenti e dell’immigrazione clandestina. Nel pomeriggio al centro commerciale “Cuore Adriatico”, gli agenti del commissariato di Civitanova, coordinati dal dirigente Lorenzo Sabbatucci, hanno controllato alcuni passeggeri appena giunti dalla Puglia a bordo di un pullman. Tra questi un uomo che si guardava intorno in maniera guardinga e sospetta. Il giovane, cittadino del Burkina Faso, con regolare permesso di soggiorno per motivi umanitari e residente in una comunità alloggio pugliese, quando è stato controllato è apparso nervoso ed agitato. Così è stato perquisito e nello zaino che portava a tracolla è stato trovato un voluminoso involucro in cellophane contenente più di 200 grammi di marijuana. Trovata la droga, il giovane è stato arrestato. Questa mattina il giovane è comparso al tribunale di Macerata dove il giudice Enrico Pannaggi ha convalidato l’arresto. Il giovane, incensurato, ha patteggiato 1 anno e 8 mesi e 2mila euro di multa ed è tornato libero. Pm Francesca D’Arienzo.

Sostieni Cronache Maceratesi

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Maceratesi lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Cm impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se sei uno dei 90mila che ci leggono tutti i giorni (sono circa 800mila le visualizzazioni giornaliere), ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597 - CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A - Intestatario: CM Comunicazione S.r.l


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X