Ciarapica ringrazia la Lube:
«L’appuntamento con lo scudetto
è solo rinviato al prossimo anno»

IL SINDACO DI CIVITANOVA interviene all'indomani del ko nella sfida decisiva per il titolo di Campione d'Italia: «Questo campionato, perso solo all’ultimo atto, testimonia il valore assoluto di questa squadra e di una grande società. L’Amministrazione Comunale sostiene entrambe pienamente, in rappresentanza dell’amore crescente della città per i giocatori e per la pallavolo»
- caricamento letture

 

Ciarapica_Giulianelli_foto-LB-2-325x217

Il sindaco Ciarapica con patron Giulianelli ieri al PalaEvangelisti

 

«Ringrazio la Lube per aver lottato fino alla fine, per averci creduto e per aver insistito a inseguire il suo sogno». Così il sindaco di Civitanova, Fabrizio Ciarapica, all’indomani della sconfitta nella finale Scudetto della formazione biancorossa contro Perugia (leggi l’articolo). «Quest’anno ho visto i ragazzi dediti, preparati, motivati e orgogliosi di far parte di una bellissima realtà sportiva – prosegue il primo cittadino, presente ieri al PalaEvangelisti –  Questo campionato, perso solo all’ultimo atto, testimonia il valore assoluto di questa squadra e di una grande società. Ma l’appuntamento scudetto è solo rinviato al prossimo anno. L’Amministrazione Comunale sostiene pienamente la squadra, in rappresentanza dell’amore crescente di Civitanova per la Lube e per la pallavolo. In campo hanno dimostrato i grandi valori sportivi e umani che contraddistinguono i veri campioni – conclude Ciarapica – A nome mio, dell’Amministrazione comunale e dei Civitanovesi: grazie per questo anno pieno di emozioni».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X