Elemosina davanti ai supermercati,
controllate 11 persone

CIVITANOVA - I carabinieri hanno identificato diverse persone straniere, tra questi un nigeriano che dovrà lasciare il nostro Paese entro 10 giorni
- caricamento letture

controlli-carabinieri-arkiv-via-aldo-moro-civitanova-FDM-5-325x217

 

Controlli dei carabinieri sugli stranieri che chiedono l’elemosina all’uscita di bar e supermercati. I militari hanno identificato diverse persone straniere che a Civitanova sostano davanti alle attività commerciali del centro e della periferia e che magari svolgono piccole funzioni come riportare a posto il carrello della spesa o aiutare a caricare le borse in auto. I carabinieri hanno identificato 11 uomini, tutti di età compresa fra i 20 e i 30 anni. Gli stranieri erano tutti in regola tranne uno al quale proprio ieri era stata rigettata la domanda come richiedente asilo. L’uomo, un cittadino di nazionalità nigeriana, ha ora 10 giorni di tempo per lasciare l’Italia o diventerà clandestino. Tutti i controllati sono residenti fuori Civitanova, arrivano di fatto al mattino e si posizionano davanti ai supermercati e ai bar in cerca di qualche moneta e a fine giornata tornano nei comuni di residenza.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X