Accoltellamento in via Pantaleoni
dopo la serata in un locale

MACERATA - Un maceratese di 33 anni, Daniele Elia, è rimasto ferito all'altezza dello sterno ed è stato operato. Non è in pericolo di vita. Indagini dei carabinieri in corso per ritrovare l'arma e identificare il responsabile
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

accoltellamento-pantaleoni-e1512726755875

La Smart sporca di sangue

 

accoltellamento-via-pantaleoni-macerata-2-325x244

I carabinieri in azione con il metal detector

 

di Gianluca Ginella

Accoltellamento a due passi dallo Sferisterio di Macerata dopo la serata in un locale cittadino. Un giovane di 33 anni, Daniele Elia, maceratese, è rimasto ferito all’altezza dello sterno ed è stato operato all’addome. Non è in pericolo di vita. Da ricostruire quanto accaduto. Il giovane avrebbe salutato gli amici di fronte all’entrata del Terminal (prima era stato in altri locali) e si sarebbe diretto a casa da solo lungo via Diomede Pantaleoni, intorno alle 4 di questa mattina. Poi qualcuno si è avvicinato al 33enne e lo ha accoltellato. E’ successo vicino ad una Smart di colore bianco dove questa mattina erano evidenti le tracce di sangue. Il giovane è stato portato in ospedale a Macerata dove poi è stato operato. I carabinieri hanno avviato le indagini per arrivare a individuare il responsabile dell’accoltellamento. Questa mattina i militari hanno dato il via alle ricerche dell’arma. Alcuni carabinieri hanno cercato nella vegetazione che si trova sotto via Pantaleoni, con loro avevano anche un metal detector.

accoltellamento-via-pantaleoni-macerata-1-650x488Elia nel 2015 era già rimasto coinvolto in un episodio choc avvenuto allo stadio Helvia Recina di Macerata. A causa di un petardo che gli esplose in mano aveva perso tre dita. L’episodio era avvenuto il 25 gennaio 2015 (leggi l’articolo). 

Una serata tranquilla quella di ieri al Terminal, come testimoniato sia dai clienti che sono rimasti fino alla chiusura che dal titolare del locale, Marco Cecchetti. «Nel mio locale non è successo niente. E’ stata una sera tranquillissima, con un ambiente adulto e una situazione piacevole – spiega Cecchetti -. Ho visto tanta tranquillità, ho chiuso anche prima. Nemmeno fuori dal locale è successo qualcosa. Ho un ingressista che controlla fuori dal locale e fino al vicolo vicino. Se succedeva qualcosa, anche solo una scaramuccia, l’avrei saputo. Noi controlliamo fino al vicolo perché voglio che tutto il quartiere sia tranquillo. È una cosa a cui tengo particolarmente».

(Servizio aggiornato alle 15,15)

accoltellamento-macerata-via-pantaleoni-1-650x488

accoltellamento-via-pantaleoni-macerata-3-650x488

accoltellamento-via-pantaleoni-macerata-4-650x488

accoltellamento-via-pantaleoni-macerata-5-650x488

accoltellamento-via-pantaleoni-macerata-8-650x488

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X