Dalla California per riprogettare
il cuore di Civitanova

Ottanta studenti del workshop internazionale di architettura visiteranno domani l'area da piazza XX Settembre al mare. La settimana di studi e progettazione dell'Università di Camerino sarà incentrata sulla città
- caricamento letture

unnamed-4

 

Studenti americani nell’ex fiera per il progetto di rilancio dell’area. Domani il sindaco Tommaso Corvatta incontrerà gli 80 studenti del workshop internazionale di progettazione Coast2coast con cui l’università di Camerino ha consolidato i rapporti con la California State University. Fino al 12 maggio nella sede della facoltà di Architettura e design di Ascoli i partecipanti saranno impegnati in un’attività progettuale incentrata sul tema dello spazio vuoto e sui nuovi significati dello spazio pubblico. La sperimentazione progettuale interessa la città di Civitanova Marche e l’attenzione è rivolta a Piazza XX Settembre, all’area ex fiera per ridefinire il rapporto tra mare e città ma anche per reinterpretare il senso di questo spazio pubblico in una dimensione estesa  dell’insediamento, nel rapporto tra costa ed entroterra. In questa visione Piazza XX Settembre sarà assunta come un “hub”, un luogo in cui  convergono impulsi provenienti dalla città e dal suo intorno che contribuiscono ad arricchire la valenza pubblica di questo spazio, ma anche come un luogo da cui divergono impulsi che vanno a rivitalizzare le aree interne, in particolare quelle coinvolte dal recente sisma.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X