In sella per Gagliole,
donati 4mila euro

SISMA - Solidarietà dal ciclismo regionale guidato da Michele Scarponi. Consegnata la somma al sindaco Riccioni che auspica: "Nel 2018 la partenza della Tirreno Adriatico dal nostro comune"
- caricamento letture
riccioniscarponi

Michele Scarponi con il sindaco Mauro Riccioni

 

Il ciclismo marchigiano mostra la sua solidarietà a Gagliole ed al sindaco Mauro Riccioni, grandissimo appassionato delle due ruote con alle spalle un passato da amatore, corridore a livello agonistico e organizzatore di diverse gare. La festa regionale del ciclismo, svoltasi nei giorni scorsi a Porto Sant’Elpidio ha raccolto circa 4mila euro, da donare al piccolo Comune colpito dal terremoto. “Il ciclismo è da sempre vicino alla solidarietà – racconta il sindaco di Gagliole Mauro Riccioni – è stata mostrata grande sensibilità, ringrazio il comitato organizzatore, il ristorante e tutti i partecipanti e Vincenzo Santoni, ex team manager di Cipollini, un caro amico che ha avuto l’idea di mettere insieme amatori, ciclisti professionisti e come Scarponi e Locatelli e dirigenti di alto livello”. Prosegue il primo cittadino: “Michele Scarponi ha promesso che ritornerà, toccante è stato il momento in cui ha donato la sua maglia del team Astana. Il comitato organizzatore verrà a Gagliole per avviare all’attività ciclistica i bambini dai cinque ai tredici anni e saranno organizzate altre cene di solidarietà, anche per questo a loro va la mia gratitudine per la grande attenzione verso la mia comunità. Sono sicuro che potremo farcela. Ho un auspicio, quello che la partenza della Tirreno Adriatico nel 2018 possa essere fatta a Gagliole: sarebbe un bello spettacolo, segno della ripartenza di tutto il territorio montano dopo la devastazione del terremoto”. Per ricambiare il dono della maglia a Michele Scarponi, Riccioni ha regalato il suo libro “Il sindaco gratis”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X