Montelupone, gli sfollati
salgono a 55

SISMA - Il sindaco Rolando Pecora ha sgomberato altre 5 famiglie da via Mentana per il rischio crollo della cella campanaria di San Francesco
- caricamento letture

La zona rossa a Montelupone

La zona rossa a Montelupone

 

Salgono a 55 le persone evacuate per il terremoto a Montelupone. Alle 37 già alloggiate all’Hotel Moretti si aggiungono i 5 nuclei familiari (18 persone) fatti sgomberare ieri da via Mentana per il rischio di crollo della cella campanaria della chiesa San Francesco. “Avevo richiesto un sopralluogo ai Vigili del Fuoco nella giornata di sabato – scrive il sindaco Rolando Pecora – Non essendo possibile il loro intervento nell’immediato, il responsabile dell’ufficio tecnico ha provveduto di persona riscontrando gravi lesioni alla cella campanaria e mi ha quindi segnalato la sussistenza del pericolo che porzioni di questa, in caso di nuovo sisma, potessero precipitare sulle case sottostanti”. Intanto l’amministrazione si è già attivata per mettere in sicurezza la struttura.

montelupone

Il sindaco Rolando Pecora in un incontro con la cittadinanza sull’emergenza sisma

“Già dalla settimana prossima inizieranno i lavori – spiega Pecora – Ho contattato un gruppo di tecnici richiedendo loro la rapida elaborazione di un progetto per la messa in sicurezza della struttura pericolante. In questa maniera, analogamente a quanto effettuato per le altre situazioni simili nel centro storico, potremo provvedere con il massimo di sollecitudine a restituire un minimo di normalità a tutte quelle famiglie che abbiamo dovuto allontanare dalle loro abitazioni e che attualmente vengono ospitate all’Hotel Moretti. Garantisco a tutti i miei concittadini il massimo dell’impegno personale, di tutta l’amministrazione e di tutti i collaboratori per alleviare prima, e poi risolvere i problemi che ancora una volta e in misura maggiore dobbiamo affrontare. Sono fermamente convinto che lo spirito di comunità che sempre ci ha caratterizzato ci farà superare anche questo nuovo ostacolo. Sono fiero e orgoglioso di appartenere a questa comunità e a questo Paese”.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X