Rifiuti abbandonati per strada,
11 telecamere in arrivo

MACERATA - Il Comune ha deciso di installare la video sorveglianza in diversi punti della città
- caricamento letture
(Foto d'archivio)

(Foto d’archivio)

 

Nuove telecamere per i furbetti dei rifiuti a Macerata. Questa la decisione del Comune che comincerà a monitorare 11 strade del capoluogo dove le persone abbandonano i rifiuti a terra o senza rispettare l’orario e il giorno di conferimento dettati dal calendario del Cosmari. Un problema definito dal Comune “persistente”, segnalato a più riprese dai maceratesi e che, soprattutto nelle vie vicino o dentro al centro storico della città, crea non pochi fastidi ai residenti. La questione infatti non riguarda solo l’abbandono dei rifiuti ma anche “problemi igienici”, così li definisce il Comune nel provvedimento, che riguardano le aree vicine alle strade monitorate. Le telecamere serviranno all’Ufficio ambiente del comune per avere su base settimanale le immagini di monitoraggio per ogni zona scelta. La prima fase riguarderà 11 punti della città, per un impegno di spesa di circa 4mila e 600 euro che serviranno a coprire le spese per il noleggio delle telecamere, il loro posizionamento e la manutenzione di memoria e batterie. Una soluzione che lo stesso Comune definisce “temporanea” ma che renderà più facile l’attività di controllo.

(Fe. Nar.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X