Il sindaco denuncia medico del 118:
carabinieri intervengono in ospedale

CINGOLI - Il primo cittadino Filippo Saltamartini ha chiamato i militari dopo il rifiuto del dottore dell'auto medica di prestare servizio nel punto di primo intervento: "L'ho querelato per interruzione di pubblico servizio"
- caricamento letture
Filippo Saltamartini, sindaco di Cingoli

Filippo Saltamartini, sindaco di Cingoli

 

di Leonardo Giorgi

Il medico del 118 si rifiuta di prestare servizio al punto di primo intervento e viene denunciato dal sindaco. É successo a Cingoli, dove il primo cittadino Filippo Saltamartini ha segnalato ai carabinieri del posto la situazione di disagio che si è vissuta nel nosocomio comunale negli ultimi giorni. «Ieri sono passato in ospedale – racconta Saltamartini – e ho notato una coda lunghissima al punto di primo intervento. Sul momento non mi sono preoccupato, ma sono tornato questa mattina per chiedere spiegazioni sulla fila di ieri. Lì, mi è stato detto che il medico del 118, terminato il suo servizio in auto medica, si è rifiutato di visitare i pazienti del primo intervento perchè “non autorizzato”. Il medico del reparto di Medicina è stato quindi costretto a prestare servizio di primo intervento, pur avendo 40 posti letto occupati in struttura. A quel punto, ho chiamato i carabinieri di Cingoli denunciando il medico del 118 per interruzione di pubblico servizio». I militari hanno raccolto le informazioni necessarie in ospedale per valutare di dare corso o meno alla denuncia del sindaco. Lo stesso Saltamartini, nel pomeriggio, ha contattato il presidente della Regione, Luca Ceriscioli, e la direzione dell’Asur per chiedere di ripristinare tempestivamente il servizio.

L'ospedale di Cingoli

L’ospedale di Cingoli



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X