Referendum: mobilitazione del M5S

MACERATA - Banchetti informativi e un incontro sabato 9 aprile all'hotel Claudiani per informare i cittadini sul voto per lo stop alle trivellazioni in mare. Depositata una mozione per l'adesione del Comune al coordinamento marchigiano contro il rinnovo delle concessioni
- caricamento letture
m5s

Il banchetto del M5S al centro fiere di Villa Potenza

Il Movimento 5 stelle Macerata ha aderito al coordinamento marchigiano “Vota sì per fermare le trivelle”. Tutti i prossimi sabati e domeniche il gruppo pentastellato informerà i maceratesi con banchetti nel centro cittadino partiti già da stamattina. A tal proposito il M5S ha anche organizzato un incontro pubblico sabato prossimo (9 aprile) alle 18 all’hotel Claudiani. Relatore sarà l’esperto Francesco Montanari del comitato regionale che spiegherà ai cittadini i quesiti referendari e ripercorrendo il tema dell’estrazione di idrocarburi in mare. Intanto il gruppo consiliare ha depositato una mozione in cui si chiede l’adesione del Comune al coordinamento marchigiano “vota SI per fermare le trivelle”.

m5s 2

Il consigliere comunale Carla Messi

«Con questo vedremo – scrivono in una nota i consiglieri pentastellati – e lo speriamo se i vari partiti rappresentati in Consiglio aderiranno.  Ricordiamo ai cittadini che votando sì al referendum non si dismetterà immediatamente la trivellazione dei nostri mari, ma si eviterà che alla scadenza delle concessioni queste vengano rinnovate. Al momento c’è solo la certezza che sarà possibile rinnovare, a scadenza, le concessioni fino ad esaurimento dei giacimenti, quindi ancora per molti altri anni a seguire».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X