Ladri in Comune:
saccheggiate le casseforti

MACERATA - I malviventi hanno anche sfondato un muro della sede di viale Trieste. Il raid è avvenuto in tutti gli uffici comunali nella notte tra sabato e ieri. Ma alla fine il bottino sarebbe stato di poco più di un centinaio euro
- caricamento letture
Furto Comune Macerata_Foto LB (10)

Il muro bucato dai ladri all’ufficio Rgioneria per raggiungere la cassaforte


Furto Comune Macerata_Foto LB (3)

di Gianluca Gnella

(Foto di Lucrezia Benfatto)

Ladri in azione al comune di Macerata, raid su tutti i piani e in quasi tutti gli uffici della sede di viale Trieste: i malviventi usando un frullino elettrico hanno aperto due casseforti, quella dell’ufficio Ragioneria e quella dell’ufficio Urbanistica. Il bottino però sarebbe magro.

Doveva essere un normale lunedì mattina e invece alla sede di viale Trieste del Comune è stata una mattinata che di normale ha avuto ben poco. Con gli impiegati costretti ad attendere fuori dai loro uffici mentre la polizia scientifica rilevava impronte e tracce dei malviventi che avevano agito indisturbati nel fine settimana (dagli accertamenti svolti dalla polizia, nella notte tra sabato e ieri). Alle 7,30, di questa mattina una degli uscieri comunali, Francesca Fina, entrando al lavoro è accorta che qualcosa non andava e che c’erano stati i ladri. La dipendente ha chiamato la polizia. I malviventi dopo essere passati all’ufficio Anagrafe che si trova al piano terra, sono saliti ai piani superiori. Al primo piano ci sono vari uffici tra cui Ragioneria e l’Economato. All’ufficio Ragioneria, che si trova vicino alle scale, i ladri prima sono entrati e hanno cercato di segare la cassaforte per aprirla. Non riuscendoci hanno rotto il muro dove è incassata al cassaforte in modo da poterla aprire da dietro. I malviventi hanno tolto i mattoni, poi con il solito frullino hanno tagliato il retro della cassaforte. Dentro però non c’erano soldi. Hanno trovato solo documenti e assegni che non potevano incassare. Il raid è poi continuato negli altri uffici del piano dove i malviventi hanno frugato ovunque. Poi sono saliti al piano superiore. Lì hanno aperto una seconda cassaforte, quella dell’ufficio Urbanistica. Dentro c’erano 120 euro. I ladri hanno continuato a frugare in giro per gli uffici in cerca di denaro. Ma si sono fatti sfuggire una cassettina metallica che conteneva una 50ina di euro. I ladri hanno poi scassinato le macchinette per le bevande e quella cambia soldi al piano terra. Sul furto sono in corso le indagini della polizia. In seguito agli accertamenti è emerso che i ladri per entrare sono passati da una finestra, riuscendo a disinserire o a non far suonare l’allarme.

 

Furto Comune Macerata_Foto LB (2)

Furto Comune Macerata_Foto LB (1)

Furto Comune Macerata_Foto LB (15)

Furto Comune Macerata_Foto LB (14)

Furto Comune Macerata_Foto LB (13)

Furto Comune Macerata_Foto LB (12)

Furto Comune Macerata_Foto LB (11)

Furto Comune Macerata_Foto LB (9)

Furto Comune Macerata_Foto LB (8)

Furto Comune Macerata_Foto LB (7)

Furto Comune Macerata_Foto LB (6)

Furto Comune Macerata_Foto LB (5)

Furto Comune Macerata_Foto LB (4)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X