Nastro registrato dà indicazioni sbagliate
I viaggiatori rimangono a piedi

MATELICA - Il disservizio alla stazione viene denunciato da Alpio Riccardi, ex capo stazione: "Basterebbe cambiare il messaggio"
- caricamento letture
Foto d'archivio

Foto d’archivio

di Monia Orazi

I viaggiatori perdono il treno, anzi il pullman sostitutivo perché il nastro registrato avvisa che è in arrivo sul piazzale della stazione. In realtà gli autobus che specie in estate sostituiscono i treni, arrivano al semaforo, molti viaggiatori in transito non lo sanno e restano a piedi. Lo denuncia Alpio Riccardi, ex capostazione che ha affidato a Facebook la sua indignazione, per un disservizio che ha segnalato più volte alle autorità, senza che nulla cambiasse. «Da quando la stazione non è più presenziata, gli arrivi e le partenze dei treni vengono annunciati tramite altoparlante – scrive Riccardi – alcuni treni sono sostituiti da pullman e la voce di una graziosa signorina annuncia che il pullman è in arrivo sul piazzale della stazione». A Matelica però le cose non vanno così, come evidenzia Riccardi: «Purtroppo così non è perché a Matelica, a differenza delle altre stazioni, i pullman fermano al semaforo, a causa di ciò molti viaggiatori perdono il pullman stesso creando oggettivi disagi. Abitando io sopra la stazione quando posso avviso lo sfortunato viaggiatore di recarsi presso il semaforo ma, ovviamente non sempre mi è possibile». La situazione sarebbe facile da risolvere secondo Riccardi: «Ho segnalato questo disservizio in più occasioni a quanti preposti, ferrovie, sindaci, assessori, senza ottenere nessun risultato. Eppure basterebbe così poco, per modificare un nastro. Qualcuno ci riuscirà».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X