Medea, nei play off il primo ostacolo
sarà la Barani Roma

VOLLEY B2 - Sabato a Macerata in programma gara 1 per la formazione di coach Bernetti
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
La formazione della Medea al completo

La formazione della Medea al completo

Una stagione regolare straordinaria si chiude con l’ennesima vittoria per la Medea e apre le porte ai play off promozione, degno epilogo di un cammino splendido ed entusiasmante. Nell’ultimo turno di regular season i bianco verdi conquistano la diciannovesima vittoria su ventiquattro partite, grazie al 3-0 (25-20, 28-26, 25-169 rifilato alla Life Community Tor Sapienza Roma. Se per i capitolini questa partita non aveva nulla da dire sul piano delle motivazioni e della classifica, in casa Medea c’era comunque la voglia di chiudere degnamente la stagione regolare davanti al proprio pubblico e presentarsi ai play off con una vittoria come biglietto da visita. “Abbiamo disputato un campionato ben al di sopra delle aspettative iniziali – il commento di coach Francesco Bernetti – grazie ad un gruppo di ragazzi ben costruito e che è cresciuto nel tempo come prestazioni e coesione, grazie soprattutto all’apporto dei giocatori più esperti che in alcuni frangenti hanno fatto la differenza. Ora ci proiettiamo verso i play off, sappiamo che non sarà facile, ma volgiamo fortemente fare bene e giocarci le nostre carte”. L’avversaria in semifinale play off sarà la Barani Group Arvalia Roma che, nonostante la sconfitta interna nell’ultima giornata contro Olbia, è riuscita a conservare il terzo posto nel girone E alle spalle di Pol. Roma 7 e Pol. Sarroch, che affronterà nell’altra semifinale la Mde Montorio al Vomano. Gara di andata in programma a Macerata sabato 16 maggio alle ore 18, ritorno a Roma domenica 24 maggio alle 16 e, in caso di una vittoria a testa, spareggio ancora a Macerata mercoledì 27 maggio alle 21. In caso di passaggio del turno, il tabellone prevede in finale l’incrocio con la vincente della sfida tra Polisportiva Sarroch e Mde Montorio al Vomano con la stessa formula delle semifinali.
Il cammino verso la B1, un sogno da sussurrare piano in casa Montalbano, è appena iniziato e il passato non conta più perché il bello viene adesso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X