Hotel House a rischio incendio,
la procura sequestrerà i garage

PORTO RECANATI - Il procuratore Giovanni Giorgio ha chiesto che vengano posti i sigilli a tutti i box che si trovano nei sotterranei: manca la certificazione antincendio. Indagati i proprietari
- caricamento letture
Igarage dell'Hotel House

I garage dell’Hotel House

La procura chiede il sequestro dei garage dell’Hotel House di Porto Recanati: manca la certificazione contro gli incendi e ci sono relazioni dei vigili del fuoco che dicono che la situazione nei sotterranei del palazzone multietnico è potenzialmente pericolosa. C’erano stati sopralluoghi dei vigili del fuoco che avevano accertato criticità legate al rischio di incendi. Il procuratore Giovanni Giorgio, accertato che i proprietari dei garage, che sono responsabili per le certificazioni antincendio, quelle certificazioni non le avevano mai richieste, ha deciso di chiedere il sequestro preventivo di tutti i box. Un modo anche per sollecitare i proprietari a regolarizzare la situazione. Tutti i proprietari sono indagati per la mancata richiesta di certificazione antincendio. Quattro di questi hanno fatto opposizione alla richiesta di sequestro. Nel corso di un sopralluogo congiunto di vigili del fuoco e polizia municipale erano stati trovati garage dove all’interno vi erano delle sorte di discariche dove c’era di tutto: dagli oggetti di legno, alle bottiglie, alla plastica. Diversi i materiali infiammabili. E proprio per dare il tempo ai proprietari di liberare i garage da tutto quel materiale il sequestro dei garage non è stato ancora eseguito.

(Gian. Gin.)

Sedie e rifiuti nel corridoio tra i garage sotterranei.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X